…I'll also show you a sweet dream next night…

Il Regalo di Natale

In questo magico periodo dell’anno, a fare un po’ penare non ci sono solo le temperature (che quest’anno sono per altro piuttosto altalenanti) e le grandi abbuffate natalizie, ma c’è la questione “regalo di natale”.
A chi farlo? E, soprattutto, cosa fare?

841014.TIF

Personalmente ho sempre ritenuto che non ci fossero obblighi e che ogni regalo andasse fatto solo per esprimere affetto e gratitudine, senza aspettarsi qualcosa in cambio. Bisogna dare non per ricevere, ma per il gusto di regalare qualcosa a chi vogliamo bene (ed è per questo che sotto Natale mi riduco al verde pur di fare un pensierino a tutti)!

Ma non tutti la pensano così: c’è chi vede il Natale come l’ennesima festa consumistica e vorrebbero fuggire su un’isola deserta pur di doversi girare negozi su negozi alla ricerca di qualcosa di adatto per le persone vicine.

Poi ci sono quelli che il regalo lo fanno solo perchè sanno che verrà fatto loro e vogliono evitare una brutta figura… che a mio parere non ci sarebbe comunque (per il motivo spiegato sopra), ma c’è sempre chi va in paranoia per queste cose e quindi deve assolutamente trovare qualcosa con cui ricambiare il pensiero ricevuto.

A qualunque di queste categorie voi apparteniate, ho deciso di condividere con voi quella che è la lista dei regali che più faccio e gradisco ricevere, sperando di poter essere d’aiuto a quanti ancora sono nel pallone e devono approfittare delle ultime 24 ore per completare gli acquisti.

REGALI SEMPRE GRADITI

Una cosa che ho imparato negli ultimi anni, soprattutto dovendo fare dei pensieri a famiglie o coppie, è che il cesto di Natale è un regalo sempre valido e gradito. Ovviamente  non parlo dei cesti già fatti che si trovano al supermercato, ma di cesti personalizzati in base ai gusti di chi li riceve.
Ad esempio lo scorso anno abbiamo preparato un cesto personalizzato per mio padre e la sua ragazza con una buona bottiglia di vino rosso, due diversi tipi di caffè aromatizzato (uno al caramello e uno al cioccolato, se non erro), qualche dolcetto e il Cd versione Deluxe che mio padre tanto desiderava.
Semplice e efficace!

regali-di-natale-tante-idee-per-cesti

Volendo stringere sul budget, magari perchè si vuole semplicemente ricambiare un pensiero o fare un augurio più particolare senza spendere molto, anche la singola bottiglia di vino, con una bella confezione, è sempre una valida alternativa, soprattutto con tutti i pranzi e i cenoni in vista!
Certo… bisogna intendersene un po’ di vini… io di solito mi affido ai consigli di mia madre, l’esperta di casa!

Altrimenti c’è sempre la confezione di cioccolatini o qualche dolce particolare: a Natale i negozi trasudano zuccheri e si trova di tutto, anche cose più particolari, a tutti i prezzi. Ricordate sempre di valutare gusti del destinatario e soprattutto eventuali intolleranze. Evitate di farne troppi alle persone anziane (anche io inonderei le mie amate nonne di cioccolata per renderle felici, ma vorrei evitare che i troppi zuccheri me le portino via)!

dolci-natale

Altra cosa che difficilmente non viene apprezzata è il buono per un massaggio, soprattutto a quanti sono divorati dallo stress quotidiano e devono sempre correre a destra e a manca. Regalare un’ora di relax per qualcuno potrebbe essere la salvezza. Però bisogna tener conto di un paio di cose: innanzitutto a non tutti piace spogliarsi (anche se parzialmente) e farsi mettere le mani addosso da qualcun altro (io sono abbastanza abituata, ma per esempio il mio partner all’inizio era molto titubante a riguardo), per cui assicuratevi che la persona a cui volete fare questo regalo non sia estremamente timida o “bloccata” da questo punto di vista; altra cosa da non sottovalutare è che, per un buon massaggio, il budget del regalo sale un pochino, per cui non è un’opzione valida per un regalino di cortesia!

Girando per mercatini natalizi non è difficile imbattersi in decorazioni particolari e artigianali, in legno, feltro, lana e chi più ne ha più ne metta. Queste cosine colorate e estremamente a tema sono molto indicate soprattutto per chi ama curare la casa (un bel centro tavola per le feste potrebbe essere di loro gradimento). Di solito vi si trovano anche molte candele, di ogni tipo e forma, o qualche idea simpatica che può essere gradita anche alle ragazze.
Ad esempio, l’anno scorso, alle mie coinquiline (amanti dei dolci), ho regalato dei cuscini molto carini e colorati a forma di ciambella (con tanto di glassa e zuccherini… sembravano quasi vere). E’ stato un regalo molto apprezzato.
Ma anche a me vengono fatti regali di questo tipo: già quest’anno (in largo anticipo) mi è stata regalata una candela natalizia, in un vasetto di vetro, con attaccato un piccolo alberello bianco stilizzato. Inutile dire che, se ve la cito, è perchè è stato un pensiero azzeccato!

centrotavola-natale

Se avete a che fare con una persona amante delle serate in casa con gli amici, mai c’è stato periodo più adatto per regalare un gioco da tavola. Ma accertatevi sempre che il gioco in questione rientri nei gusti del giocatore, che non tutti amano fare gli scemi e lanciarsi in azioni imbarazzanti o particolari.
Ad esempio nel mio gruppo c’è chi non ama Vu-dù o altri giochi in cui bisogna inventare storie (tipo Si, Oscuro Signore) perchè non amano parlare, raccontare… o, più in generale, rendersi ridicoli davanti agli altri.

Aggiungo, infine, che se siete bravi nei lavoretti manuali potete sbizzarrirvi con qualsiasi decorazione natalizia vi venga in mente (ormai su internet si ritrovano suggerimenti e idee per tutto), da poter regalare come pensierino o con cui accompagnare il regalo principale (sopratutto se sembra un regalo poco personale).

renna_decorazione_di_natale-93924

Se sapessi fare di queste cose ci riempirei il mondo!

ATTENZIONE!

Il questa categoria faccio rientrare quei regali che personalmente reputo graditi SE fatti conoscendo i gusti del ricevente.

Maglie, magliette, vestiti, cappelli (e qualsiasi capo d’abbigliamento in generale) sono tutti regali utili e quindi potenzialmente sempre graditi. Ma bisogna sempre tenere in considerazione che non tutto quello che piace a noi può suscitare altrettanto apprezzamento in chi riceve il regalo. SOPRATTUTTO se il ricevente ha uno STILE PARTICOLARE e ben evidente!
Queste sono precisazioni che neanche andrebbero fatte… eppure, se dopo anni e anni che hai acquisito uno stile “tuo”, ancora la fidanzata di tuo padre ti regala dei guanti lunghi, senza dita, con dei BRILLANTINI sul polso… allora ti senti in dovere di farle!

Lo stesso vale per hobby e interessi del ricevente: se non siete informati sul campo in questione è preferibile evitare figuracce. E’ vero che “è il pensiero che conta“, ma se regali qualcosa di ultra-tarocco e inutilizzabile in maniera seria dal destinatario… allora il regalo potevi non farlo.
Per chi volesse approfondire la questione e farsi due risate, allego il video di Yotobi, per l’appunto intitolato “E’ il pensiero che conta“.

Sempre in questa categoria rientrano quelle cose molto personali come profumi, libri, film e fumetti: se non avete la minima idea di cosa state regalando e di chi lo sta ricevendo, tenetevi alla larga da questo tipo di oggetti.

QUALCHE SUGGERIMENTO IN PIU’…
(ormai per il prossimo anno!)

Dato che è sempre piacevole (da entrambe le parti) fare qualcosa di utile al destinatario del regalo, si può sempre pensare di chiedere a lui stesso di cosa può avere bisogno.
E se la cosa vi sembra un po’ triste, perchè magari toglie il gusto della sorpresa al presente, potete sempre optare per un’alternativa meno valutata… tipo una bella lettera a Babbo Natale.

Lettera-Babbo-Natale

No, non sono impazzita… lasciatemi spiegare…
E’ ormai una tradizione, nella mia famiglia (tra me, mia madre e mia sorella) scrivere delle letterine di Natale simpatiche da scambiarci tra di noi (di solito sono e-mail di Natale), così da poter chiedere tutto ciò che ci serve e lanciare suggerimenti anche su qualcosa di meno utile ma che comunque ci piace. Da questa lista, molto varia e con oggetti di ogni budget, attingono poi anche altri parenti, amici, e chiunque voglia chiedere consiglio.
In questo modo sappiamo come “ottimizzare” le spese e fare regali utili a chi ci è più vicino… una preoccupazione in meno!

Altra cosa da tenere in considerazione sono le tempistiche: è vero che si riesce a trovare sempre qualcosa, anche all’ultimo momento, ma se si hanno idee più precise e abbastanza particolari è opportuno muoversi un po’ prima. In questo modo, anche qualora un negoziante dovesse fare una ricerca più approfondita di un articolo, c’è tutto il tempo per ordinarlo, farlo arrivare e non si rischia di arrivare a Natale con le mani vuote.
Lo stesso discorso vale per gli articoli acquistati su internet: il web offre ormai alternative economiche e prodotti normalmente introvabili, ma se è vero che da dicembre molta della merce viene scontata, c’è da tener presente che i tempi di spedizione e di lavorazione degli ordini possono prolungarsi di molto… o di quanto basta per non avere l’oggetto acquistato tra le mani il 25!

running-out-of-time-550x350

Se siete fortemente in dubbio su qualcosa, assicuratevi che il prodotto possa essere cambiato e ricordatevi di tenere in buone condizioni tutti gli scontrini, soprattutto in caso di oggetti elettronici (per la garanzia!).

E, parenti cari, se dovete fare un regalo assurdo astenetevi dal buttar via denaro! In questi case le alternative sono due: o date direttamente i profumati contanti in mano ai vostri nipoti/figli giovani e sempre al verde (tipo me) o non fate proprio il regalo!
In fondo è Natale: datemi un abbraccio e fatemi gli auguri, e personalmente sarò contenta lo stesso!

festa-regalo-1

Ditemi di voi: che regali avete fatto questo Natale? Qualcosa vi ha messo particolarmente in crisi? Cosa sperate di ricevere? E cosa pensate di questa tradizione dei regali natalizi? Fatemi sapere!

A presto,

Iya&Ceres

 

Annunci

2 Risposte

  1. Katia

    Qua proprio ieri è arrivato un pacchettino da amazon (avevo paura che sarebbe arrivato in ritardo visto che l’arrivo era previsto per il 6 gennaio, ma mi è andata bene)… Quindi forse per una volta riuscirò a consegnare i regali in tempo, Iya non sei felice? Sta volta il regalo di Natale non dovrebbe arrivare a Maggio! Yuppieeee!

    23 dicembre 2015 alle 14:17

    • Ahahah, evviva!!! XD
      Il mio per un certo qualcuno ancora non è arrivato. Meno male che gliene ho già fatto anche un altro! XD

      23 dicembre 2015 alle 14:21

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...