…I'll also show you a sweet dream next night…

[Habemus] Buffy – TVS’s Project – 3° stagione [Alleluja, Alleluja!]

Apriti cielo, perchè dopo MESI è finalmente arrivato il momento di parlare della terza stagione di Buffy – The Vampire Slayer! Ebbene si, sono finalmente giunta alla fine di questa stagione della famosa serie televisiva e ho tante tante cose da dire, più o meno belle. Perchè si, questa è la serie che finora mi ha lasciata più perplessa sotto alcuni aspetti… ma andiamo con ordine.

Buffy Logo Name

Trama: la storia a grandi linee per introdurre la serie

Buffy, dopo aver vissuto qualche esperienza lontana da Sunnydale, decide che è il momento di superare il suo dolore e adempiere al suo compito di Cacciatrice. Torna a casa e tenta di riprendere in mano la sua vita “normale”, con qualche stento dovuto all’iniziale freddezza dei suoi amici e di sua madre, ma poco a poco riesce a ricostruire i rapporti con tutti e può ricominciare la sua quotidiana lotta al male, che culminerà, ovviamente, con il classico nemico-boss di fine stagione che darà a tutti del filo da torcere.
A tutto questo vanno ad aggiungersi ombre dal passato, fantasmi dal futuro, amici fuori controllo e nuovi strani demoni, che rendono questa serie piuttosto particolare e, in un certo senso, unica.

Personaggi

Intorno alla nostra cara protagonista, Buffy Summers, ritroviamo un universo di personaggi a noi noti, ovvero Giles, Willow, Xander, Oz, Angel, Cordelia, Joyce, e l’adorabile preside Snyder (si, sono ironica quando dico che è adorabile). Accanto a questi ci sono poi diverse ri-comparse, come alcuni compagni di scuola e amici, e soggetti conosciuti in passato, come Spike e Ethan (il pazzo amante del caos).

[Se volete altre informazioni su questi personaggi vi rimando al post sulla prima stagione per Buffy, Giles, Willow, Xander, Cordelia, Angel e Joyce (e quel simpaticone di Snyder!) e a quello sulla seconda stagione per Oz, Spike, e Ethan]

New Entry

Come in tutte le serie che si rispettano, ovviamente, vengono introdotti nuovi personaggi, alcuni anche di una certa rilevanza. Tra quelli da ricordare ci sono:

  • Faith (Eliza Dushku)

    Faithstake
    E’ una nuova Cacciatrice, attivatasi al momento della morte di Kendra. Fin da subito si capisce che è un personaggio molto impulsivo, che ama combattere e distruggere perchè, sostiene, “è nata per questo”. Accetta il suo ruolo di cacciatrice più di Buffy, ma contemporaneamente non è altrettanto equilibrata, nè nella vita normale nè durante la lotta.

    [SPOILER] All’inizio sembra un personaggio piuttosto negativo, ma poi riesce quasi ad integrarsi nel gruppo, finchè un errore commesso per la sua impulsività durante la caccia la mette davanti a delle scelte per le quali non è pronta. A questo punto la sua incapacità di affrontare la realtà dei fatti la porta a fare la scelta più sbagliata e di passare al nemico, dove può dare libero sfogo alla sua violenza senza doversi porre alcun problema etico. [FINE SPOILER]

  • Il Sindaco, Richard Wilkins (Harry Groener)

    tumblr_m00pnjSAin1qbn4o5o1_500
    E’ il nemico principale di questa stagione e ne seguiremo le vicende soprattutto nella seconda parte della stagione. Il suo desiderio è quello di diventare un demone (di sangue puro, non impuro come quelli che la Cacciatrice è abituata ad affrontare) e da un secolo è al lavoro per riuscire in questo intento. E’ un personaggio che non ha paura di compiere atrocità per raggiungere il suo obiettivo, ma che contemporaneamente sa essere quasi giusto nei confronti dei suoi seguaci. Una sua peculiarità è l’ironia, che applica a tutto e in qualsiasi contesto, aggiungendo sempre una simpatica e stereotipata risata (che fa sembrare il tutto talvolta divertente e altre volte veramente fastidioso).

Sarò scema io, ma a me ricorda un sacco lui (e tutto questo è davvero agghiacciante, perchè a me quel coso mette i brividi!):

Wallace_and_gromit

  • Wesley Wyndam-Pryce, il nuovo osservatore (Alexis Denisof)

    S2_wesley-1-
    Subentra, a seguito di diverse vicende, come osservatore di Buffy e Faith ma è fin da subito visto come l’elemento di intralcio. Pur essendo molto acculturato non è il grado di stare al centro dell’azione e non è né abile nel combattimento, né coraggioso né temprato dall’esperienza come il vecchio Giles. Sarà voce di un Consiglio sempre più detestato dalla Cacciatrice e, all’ultimo, dovrà decidere se tornare a casa o giocare con le regole del gruppo. Fin dal suo arrivo ha un invaghimento per Cordelia, che ricambia la sua attenzione.

  • Anya (Emma Caulfield)

    55850_1204197707302_full
    E’ un demone in grado di esaudire un desiderio espresso da una donna con il cuore infranto per amore. Tuttavia l’incontro con i nostri protagonisti cambierà anche la sua vita e la porterà a perdere tutti i suoi poteri, riducendola ad una studentessa esattamente come le altre… con un po’ più di odio nei confronti del sesso maschile.

  • Scott Hope (Fab Filippo)

    ScottHope
    Lo ritroveremo in diversi episodi di questa serie come corteggiatore prima e ragazzo poi di Buffy. Il suo interesse per la Cacciatrice, tuttavia, non durerà a lungo, forse perchè non è a conoscenza della vera storia della ragazza e del suo passato.

  • Mr. Trick (K. Todd Freeman)


    Vampiro inizialmente seguace di Kakistos (uno dei vampiri-demoni della storia), alla morte di questo cercherà di organizzarsi a modo suo per annientare le Cacciatrici. Verrà poi reclutato dal Sindaco e sarà il suo braccio destro.

Gli episodi

Attenzione: le trame degli episodi a seguire sono trattate a grandi linee per spoilerare il meno possibile ai lettori che non hanno ancora visto la serie. Tuttavia la stessa attenzione non è stata riservata alle note (che sono per lo più commenti personali suscitati in me dall’episodio in questione) e, ovviamente, nelle citazioni, che possono essere più o meno esplicative della situazione.

Vorrei aprire il capito Episodi con una frase memorabile tratta dal primissimo episodio di questa serie:

“Se teniamo duro con la disciplina e non ci saranno troppe morti misteriose a scuola, Sunnydale vincerà tutto!”

Larry (studente gay apparso più volte nelle varie serie)

Episodio 01 – Identità segreta (Anne)

Buffy, cacciata da scuola e da casa sua, si ricostruisce una vita e un’identità fasulla in un posto lontano, irrintracciabile e dimenticato da tutti. Questo, ovviamente, non basterà per tenerla lontana dai guai. Nel frattempo, Willow, Xander, Oz, Giles e Cordelia cercano di occuparsi dei vampiri a Sunnydale, anche se, ovviamente, non riescono a mantenere gli alti standard della Cacciatrice!

“E’ proprio questo il bello: io non ti lascerò mai, neanche se tu mi uccidi.”

Angel

“I dispiaceri si hanno continuamente, non puoi chiudere gli occhi e sperare che scompaiano.”

Buffy

“Cos’è l’inferno se non la negazione di una speranza? La prova tangibile di una disperazione.”

Kevin (il nemico di questo episodio)

Note:
– Da questa serie la sigla di apertura sarà senza urlo della strega (che veniva ripreso dalla scena di uno dei primissimi episodi di questo telefilm) e come sempre cambieranno diverse immagini. Io personalmente adoravo la versione con l’urlo, ma questo pezzo è comunque un capolavoro!
– Ognuno reagisce in modo diverso alla mancanza di Buffy: Willow continua a comportarsi come se l’amica dovesse tornare a momenti; Giles la cerca per il mondo, buttandosi a terra ogni volta che non riesce a rintracciarla; Xander è rassegnato al fatto che solo Buffy potrà decidere quando tornare e Joyce si chiude in se stessa, incapace pure di confrontarsi con le sue colpe (per chi non ricordasse questo dettaglio della stagione precedente, è stata la stessa Joyce a cacciare Buffy di casa dicendole di non tornare qualora avesse scelto di adempiere ai suoi obblighi di Cacciatrice)! Contemporaneamente, da tutt’altra parte, Buffy sta lottando contro i sensi si colpa per aver ucciso Angel (tornato poco prima in possesso della sua anima), cercando di cancellare e riscrivere il suo destino, finchè non giunge alla conclusione che non può sottrarsi a quello che è.

Anne - Back Home

Episodio 02 – La festa dei morti viventi (Dead Men’s Party)

La mega festa di bentornato per Buffy si trasforma in un raduno di zombie, anche se la cosa peggiore che dovrà affrontare la Cacciatrice rimane l’indifferenza di familiari e amici.

“Tu hai fatto una scelta e dovrai pagarne le conseguenze per tutta la vita.”

Joyce

“Le piace la mia maschera?!? Fa anche resuscitare i morti!… americani!”

Giles

“Io vivo, tu muori.”

massima del cattivo della situazione

Note:
– Serviva una scazzottata per rimettere le cose a posto e dar modo più o meno a tutti di sfogarsi.
– Questo episodio è la sagra del “Non importa quello che hai passato, sei hai una vita difficile e se è stata tua madre a cacciarti, noi ci siamo rimasti così male da trattarti come se fossi una criminale, perchè è importante solo quello che proviamo noi”. L’unico meritevole di lode è Giles, che pur essendo quello che dovrebbe occuparsi in primis della Cacciatrice e dei suoi obblighi, è l’unico a comportarsi umanamente con Buffy.- Pollice in alto per Giles, che arriva anche a minacciare il preside Snyder per farla riammetere a scuola.

Episodio 03 – L’incantesimo (Faith, Hope and Trick)

Buffy riesce finalmente a tornare alla sua vita “normale”, comprensiva di scuola superiore a cui è stata riammessa grazie all’intervento del signor Giles. Non fa in tempo, però, a godersi la quiete che arriva la nuova Cacciatrice, Faith, attivata al momento della morte di Kendra, a portare un po’ di scompiglio. Ma la nuova ragazza non è la sola a giungere a Sunnydale, e oltre all’ennesimo potente vampiro, Buffy si ritroverà a dover combattere anche gli incubi, il senso di colpa e la mancanza di Angel, per arrivare ad un addio… definitivo?

“Guarda, c’è Scott Hope a ore 11. Gli sei sempre piaciuta, l’anno scorso voleva uscire con te ma tu non lo vedevi neanche. Forse ora sarebbe più fortunato, diciamo che almeno sei più disponibile per fare conversazione o quella cosa con la bocca che piace tanto ai ragazzi… Non volevo dire niente di male riguardo alla bocca, stavo solo parlando di quel mezzo sorriso che fai… Dovresti fermarmi quando faccio queste cose”

Willow

“Signor Giles, ci sono due cose a cui non credo: alle coincidenze e ai folletti!”

Buffy

Buffy: “Angel era guarito. Quando l’ho ucciso, Angel era guarito. All’ultimo il suo incantesimo aveva funzionato. Stavo quasi per finirlo quando… gli è successo qualcosa. Era ritornato ad essere Angel. Lui non si ricordava niente di quello che aveva fatto, mi abbracciava e basta. Ma… era troppo tardi e io dovevo farlo. Così gli ho detto che lo amavo, poi l’ho baciato e l’ho ucciso. Non lo so se questo può servirle per il suo incantesimo.”
Giles: “Si, beh, penso proprio di si.”
Willow: “Mi dispiace”
Buffy: “Non fa niente… me lo sono tenuta dentro per tanto tempo… mi ha fatto bene dirvelo. ci vediamo più tardi”
Willow: “Signor Giles, so che non le piace che io giochi con le forze mistiche, ma potrei aiutarla davvero per questo incantesimo.”
Giles: “Non c’è nessun incantesimo.”

Note:
– Giles è stato capace ancora una volta di capire che Buffy aveva bisogno di una mano ed è grazie a lui se la Cacciatrice riesce, in parte, a liberarsi dal dolore che la opprimeva.

Troppo presto per dirsi addio

Episodio 04 – La bella e le bestie (Beauty and the Beasts)

Un ragazzo viene assalito e dilaniato da una creatura anormale e inizialmente i sospetti ricadono su Oz-mannaro. Contemporaneamente Buffy si ritrova ad aver a che fare con un’altra “bestia” e anche quando tutto sembra passato, il ricordo del suo grande amore si farà di nuovo vivo, mandandola in confusione.

“Una notte, dopo cena, il cucciolo di casa divenne una belva feroce. Si mise a seguire le tracce di un coniglio, il suo pelo biancheggiava nell’oscurità. Seguiva una voce ancestrale. la parte più remota del suo istinto venne allo scoperto, si sentì riportato alla notte dei tempi…”

Prima Buffy, poi Willow (leggendo “Il richiamo della foresta”)

“Ogni individuo, adulto, strizzacervello… chiunque, ogni persona che afferma di essere totalmente sana o non è in sé oppure sta mentendo. Insomma, tutti hanno dei problemi, tutti hanno i propri demoni… Ma la speranza che vorrei infonderti è che i demoni si combattono. La gente può cambiare, tu stessa puoi cambiare.”

Dottor Platt, lo psicologo

Platt: “Molti perdono la testa per amore, non devi vergognarti. Ci scrivono anche delle canzoni! Ma non bisogna abbandonarsi allo sconforto. Tanto, prima o poi, riprenderai in mano la tua vita.”
Buffy: “E se non dovessi riuscirci?”
Platt: “Se non ci riesci l’amore diventerà il tuo padrone… e tu il cane al guinzaglio!”

“Non si riesce mai a capire cos’ha la gente dentro di sè. uno pensa di potersi fidare delle persone ma è meglio non farlo.”

Scott

“Scende la notte, spunta la luna piena sulla cima degli alberi, immergendo la terra in una luce spettrale. Si risvegliano gli istinti primordiali delle creature: la fiducia, la devozione. Sentimenti incisi a fuoco sulla volta celeste. L’uomo nasconde sempre il suo lato selvaggio e la sua aggressività, ma dal profondo della foresta si ode ancora un richiamo.”

Buffy (sempre tratto da “Il richiamo della foresta”)

Note:
– La morte del dottor Platt ci ricorda che nella scuola di Sunnydale i migliori sono sempre i primi ad andarsene.
– Sarah Michelle Gellard meriterebbe l’oscar per la scena in cui Angel arriva in suo soccorso, per poi crollarle ai piedi.

Angel is back

Episodio 05 – Il ballo di fine corso (Homecoming)

Come di consueto, su Buffy sta ricominciando a crollare il mondo. Scott la lascia, non può parlare con nessuno del ritorno di Angel, a scuola sembra non esistere più… A parte per i suoi nemici, che danno il via ad una “Caccia alla Cacciatrice”!

“Grazie Cordelia… l’umiliazione si abbina bene con i miei colori”

Buffy

“Competizione. La competizione è una cosa bella ed eccitante. Ci spinge ad ingegnarci, ci rende più efficienti. A volte ci fa anche uccidere. Noi tutti desideriamo vincere.”

Mr. Trick

“Cercavo Buffy, una cosa spaventosa… Scherzavo, volevo spaventarvi! Dove trovo un tramezzino?”

Giles (ancora ignaro del fatto che la sua Cacciatrice è davvero in pericolo)

Note:
– Faith che si prende gioco di Scott, per la prima volta, sembra la più sana del gruppo.
– Non capisco se è più geniale Buffy che si fa venire delle idee assurde in un nanosecondo (idee anche troppo buone ed elaborate, a dirla tutta…) o Cordelia che bluffa fingendosi Faith per spaventare il nemico.
– Sempre della serie “cose impossibili”, il concorso viene vinto dalle altre due ragazze che fino al giorno prima non erano votate da nessuno.
– Xander e Willow si baciano. E poi si fanno mangiare dai sensi di colpa fino a diventare zombie. Quindi stupidi due volte. Ma di questo parleremo meglio dopo…

Episodio 06 – I dolci della banda (Band Candy)

Buffy cerca di dividersi tra la scuola, gli impegni di cacciatrice e aiutare Angel, ma presto la madre e il signor Giles si accorgono che mente e prendono dei provvedimenti… o per lo meno ci provano… perché gli adulti a Sunnydale iniziano ad avere un comportamento un po’ strano. Non sarà dovuto al ritorno di una nostra vecchia conoscenza, particolarmente amante del caos?

“Non sono brava con i test… disse il giorno prima del test”

Buffy

“Mi comporto da bambina perché mi trattate come tale! Mi programmate la vita per tutte le 24 ore, che con voi sono 48! Vorrei poter prendere qualche decisione per conto mio!”

Una Buffy molto esasperata

“Si aspettano che io mi occupi di tutto solo perché sono il preside… ma non è una cosa giusta”

Preside Snyder fuori controllo

“Nessun vampiro mi ha spaventata mai tanto”

Reazione di Buffy al comportamento degli adulti

Buffy: “Ethan, siamo in una situazione del tipo <parli o sanguini>, cosa scegli?”
Giles: “Picchialo!”

“Non se ne vanno mai così, hanno sempre qualcosa da dire!”

Buffy (riferendosi a quel chiacchierone di Mr. Trick)

Note:
– Questo episodio è abbastanza spassoso e la squadra Buffy + Giles teppista + Joyce ribelle + Snyder galletto è davvero notevole!
– Buffy si riscatta della menzogna iniziale dando dimostrazione a Giles e Joyce che riesce ad avere tutto sotto controllo anche quando sono gli adulti a perdere la ragione! D’altra parte Giles e Joyce hanno i loro motivi per non ritirare fuori l’argomento…

I dolci della banda

Joyce… che biricchina!

Episodio 07 – Rivelazioni (Revelations)

Il segreto della ricomparsa di Angel viene purtroppo a galla in uno dei modi peggiori e Buffy verrà messa al muro e giudicata da tutti i suoi amici. A peggiorare le cose, oltre al consueto mostro/demone di turno, ci sarà la nuova Osservatrice di Faith, Gwendolyn Post. In un vortice di malintesi e tentate buone intenzioni, la situazione degenera.

“Quando il tuo ragazzo fisso ha ammazzato mezza classe e il suo rimpiazzo ti ha mandato a quel paese non ti va di confidarti”

Cordelia

“Giuro siamo solo buone amiche”

Buffy (parlando della sua relazione con Faith)

“Signor Giles, senta che bella idea: per alleviare il mio senso di colpa potrei anche andare sul serio a farmi uccidere!”

Xander

“Non ti rammenterò che il destino del mondo è nelle mani della cacciatrice, a che servirebbe?! Ne ti rammenterò che hai messo in pericolo la vita di tutte le persone a cui tieni proteggendo un pericoloso omicida. Ma mi rattrista ricordarti che Angel mi ha torturato, per ore, per il suo piacere. Dovevi dirmi che era vivo e non l’hai fatto, non hai alcun rispetto per me ne per il dovere che compio.”

Giles

“Finchè il loro amore non diventa pelvico direi che siamo al sicuro”

Xander (che fa finta di tollerare Angel solo perché li ha aiutati)

Note:
– Dal suo ritorno Angel ha detto si e no 4 frasi. Si salva un po’ verso la fine dell’episodio.
– Iniziano ad esserci delle piccole esagerazioni in questa serie. Per esempio, per quanto sia brava, allenata e superpotente, come fa Buffy, lanciando un pezzo di vetro in maniera ultra precisa, ad amputare il braccio ad un nemico?!?
– Faith subisce chiaramente una ferita profonda per essersi fidata ed essere stata tradita, cosa che influenzerà, sicuramente, il suo comportamento futuro.

Episodio 08 – Il sentiero degli amanti (Lovers Walk)

Questo episodio si può riassumere in poche, concise righe, senza spoilerare troppo ai lettori:
– Willow e Xander combinano un casino.
– Torna Spike e combina un casino.
– Buffy, che invece è incasinata, in tutto questo caos prende una sofferta decisione.

Oz: “Capisco perché sei tanto triste… Lo dicevo in tono sarcastico!”
Xander: “Che però è tanto simile al tuo tono normale!”
Oz: “Me lo dicono sempre!”

“Ma è fantastico, adesso puoi andare via e non tornare mai più! Lo dicevo in senso positivo, andarsene da Sunnydale è una buona cosa, chi è quell’ imbecille che vorrebbe tornare qua?!?”

Cordelia (a Buffy)

Willow: “Cos’è questo?”
Oz: “Un regalino!”
Willow: “E qual è l’occasione?”
Oz:”L’occasione sei tu!”

“Ahahah, si, ha combinato una bella gazzarra l’anno scorso, troppo divertente! Una ne pensava e cento ne faceva!”

Il Sindaco, parlando di Spike

“Non ha neanche voluto uccidermi. Se n’è andata e basta. Non le importava niente di tagliarmi la testa o darmi fuoco, ma dico: è chiedere troppo?!? No?! almeno un piccolo segno d’affetto! (…) è così ha detto che potevamo rimanere amici! Rimanere amici, come si può essere tanto crudeli?!?”

Spike che racconta di come è stato declassato da Drusilla

“Voi non siete amici. Non sarete mai amici. Vi amerete fin quando il vostro amore non vi ucciderà. Lotterete, vi azzannerete e vi odierete fino all’ultimo minuto, ma non sarete mai amici. L’amore non è un fatto di cervello. È passione, passione che ti squarcia da dentro e ti fa fare quello che vuole. Io sarò pure schiavo della passione, ma per lo meno sono tanto uomo da ammetterlo.”

Spike

“Farò quello che dovevo fare dal principio: la troverò, la legherò e la riempirò di botte, così mi amerà di nuovo!”

Spike che ha capito come riconquistare Drusilla

Buffy: “Non tornerò mai più. Noi non siamo amici, non lo siamo mai stati. Posso ingannare il signor Giles, posso ingannare i miei amici, ma non posso ingannare me stessa… ne Spike, chissà perché! Quello che voglio da te non potrò mai averlo. Tu non hai più bisogno che mi prenda cura di te, quindi me ne vado.
Angel: “Non posso accettarlo”
Buffy: “Dovrai farlo”
Angel: “Senti, deve pur esserci un modo per continuare a vederci”
Buffy: “Si, c’è. Devi solo dirmi che non mi ami.”

Note:
– Spike gira come un’anima in pena raccontando praticamente a tutti la sua storia, piangendosi addosso. Nonostante tutto, riesce a fare quasi più danni di quando ci si era messo d’impegno!
– Mentre tutti crollano verso la depressione e il dolore dell’amore, Spike, il primo a soffrirne, è anche il primo ad essersi ripreso.

I tre moschettieri

E’ un vero piacere vederli lottare dalla stessa parte!

Episodio 09 – Il desiderio (The Wish)

Cordelia, irata con Xander per quello che le ha fatto, darà tutta la colpa dell’accaduto a Buffy ed esprimerà un triste desiderio che verrà esaudito, cambiando completamente il corso della storia. E non è difficile immaginare come sarebbe Sunnydale senza la protezione della Cacciatrice!

Willow: “Ma non dovrebbe fare PUFF?!?”
Buffy: “Credo che non lo faccia. Dovremmo seppellirlo, immagino! Rimpiango quasi i vampiri: niente bava, niente muco…”

Xander: “No, senti, vuoi fare la colpevole a vita? Va bene, ma io mi sono stufato! Da questo momento voglio afferrare a piene mani quella folle cosa chiamata vita e lasciare che compia la sua magia e mi guarisca. Quel che è fatto è fatto, cogliamo l’attimo, il lato positivo all’istante! Chi è con me?!?”
Buffy: “Sai, in fondo hai ragione. Siamo giovani, liberi e in America, perché farci spaventare dall’amore o dalla sua mancanza?!”
Willow: “Concordo in pieno, è autolesionismo! Va bene! Salgo sul treno della gioia!”
(silenzio)
Buffy: “Non funziona. Cioccolata?”

“Lo sai che cosa mi sono chiesta spesso durante questa settimana? Perché a me? Perché devo essere trafitta? Perché devo essere morsa dai serpenti? Perché mi innamoro di incredibili sfigati? E lo sai, alla fine credo di aver capito qual è il mio problema! E’ Buffy Summers!”

Cordelia

Buffy: “Le cose sono come sono. Lottiamo e moriamo. I desideri non cambiano questo.”
Giles: “Ho bisogno di credere in un mondo migliore.”
Buffy: “Fa pure. Io devo vivere in questo.”

Anya: “Come puoi sapere che l‘altro mondo è migliore di questo?”
Giles: “Perché deve essere così!”

Note:
– Ci viene mostrato un mondo alternativo che agli occhi di uno spettatore è veramente agghiacciante, non solo perché i cattivi prevalgono sui buoni per numero, ma soprattutto perché non c’è speranza per le persone normali. Angel si sacrifica per Buffy senza che lei batta ciglio, Buffy, che è una macchina da guerra senza troppi sentimenti, viene sconfitta dal Maestro in un batter d’occhio e Giles è così disperato che si lancia su un’ipotesi assurda per cercare di cambiare la situazione, convinto che “l’altro mondo” non possa essere peggiore di quello.
– Oz e Larry sono nel gruppo di resistenza umano di Giles, perchè i tipi tosti sono pur sempre dei tipi tosti!

Sarà fatto

“Sarà fatto!”

Episodio 10 – Espiazioni (Amends)

Qualcosa nella mente di Angel sta cambiando. Strani fantasmi tornano a tormentarlo, ma sono fin troppo tangibili e metteranno in crisi il vampiro a tal punto che anche Buffy e Giles si renderanno conto che c’è qualcosa che non va.

“Ma c’è una cosa che so bene: mi manchi. Ogni giorno di più. È come perdere un braccio o restare paralizzati… “

Oz

“E’ questo che ti rende diverso dalle altre bestie. Loro uccidono solo per nutrirsi, ma tu trai dalla morte più piacere di qualunque altra creatura che strisci o nuoti.”

Fantasma di turno che perseguita Angel

Angel: “Mi ha ordinato di ucciderti! C’eri anche tu nel mio sogno, mi ha ordinato di dannarmi definitivamente e tornare un mostro!”
Buffy: “So cosa ti ha ordinato! E a te cosa importa?”
Angel: “Anche io lo volevo! Perché mi sei indispensabile! Vorrei trovare la pace in te, anche se dovessi pagare con la mia anima! E una parte di me lo vorrebbe. Sono debole, sono sempre stato un debole. Non era il demone in me che mi faceva essere malvagio, era l’uomo!
(…) Non vale la pena di salvarmi. Sono stato un uomo ignobile, tutto il mondo vuole la mia morte!”
Buffy: “Non pensi a me? Ti amo da morire. Ho fatto di tutto per dimenticarti, ti ho anche ucciso e non è servito. Odio tutto questo, che sia impossibile dimenticarti… e che tu abbia il potere di ferirmi così! “

“La forza è nella lotta. Che è molto dura e dolorosa e quotidiana.”

Buffy

Note:
– L’episodio ruota intorno al male nel cuore di Angel e alla volontà e alla speranza di Buffy, che vuole ancora rimanere al suo fianco per spingerlo a non arrendersi. Nelle ultime scene, a rafforzare quest’immagine di candida paladina che aiuta il dannato c’è il fatto che Buffy è vestita di bianco mentre Angel di nero. E mi piace pensare che in una serie in cui poco è lasciato al caso anche questo sia un effetto voluto.

Amends

Episodio 11 – Le streghe di Sunnydale (Gingerbread)

A Sunnydale vengono ritrovati i cadaveri di due bambini e la colpa, in pochissimo tempo, ricade sulle streghe. E, sempre in tempo record, la situazione inizia a degenerare e la paura e l’odio della popolazione metteranno in crisi e in pericolo il nostro gruppo di amici.

“Mamma, non sono una statistica. Sono io, sono Willow!
(…) E’ la prima volta in vita mia che faccio qualcosa che non ti piace e sono disturbata?!? È normale che faccio qualche casino, ho 18 anni!”

Willow

Buffy: “Devi lasciare che me ne occupi io, è il mio lavoro questo!”
Joyce: “Ma serve a qualcosa? Pattugli, cacci, il male emerge, tu lo distruggi e questo è meraviglioso, ma cosa risolvi in realtà? Ci siamo liberati dei vampiri?”
Buffy: “Ti illudi di liberarci in questo modo?”
Joyce: “Non è colpa tua. È che non hai un piano, reagisci soltanto e il problema resta irrisolto!”
Buffy: “Forse io non ho un piano e non ho distintivi da appuntarmi sul petto e forse quando il mondo correrà rischi seri io non potrò salvarlo, perché l’inquisizione avrà messo all’indice i libri che servono!”
Joyce: “Mi dispiace, io non intendevo disprezzare…”
Buffy: “Ma l’hai fatto!
(…) Ah, carino MCO come sintesi di MacaCO!”

“Combatto il male ma non vinco mai del tutto. Riemerge sempre e non da tregua.”

Buffy (in crisi per le parole della madre)

Giles: “C’è una teoria marginale, sostenuta da alcuni studiosi di folklore, secondo la quale le leggende locali si fondano su precisi e reali antecedenti.”
Buffy: “Tradotto in lingua comprensibile?”
Oz: “Le favole sono vere!”

“Alcuni demoni prosperano instillando odio e persecuzioni tra gli esseri mortali. Non ci distruggono, ma ci inducono a distruggerci l’un l’altro, stimolano le nostre paure ancestrali e poi lasciano che sia la stupidità umana a fare il resto.”

Giles

“Sono venuta qui per dire a Buffy di far smettere questa follia e l’ho trovata svenuta. Ancora” Quante volte è svenuto di recente?!”

Cordelia al signor Giles

Episodio 12 – Compleanno di terrore (Helpless)

Con l’avvicinarsi del suo 18° compleanno, Buffy inizia gradualmente a perdere le forze e le capacità da Cacciatrice. Il destino la mette alla prova ancora una volta, ma in una maniera meno controllata di come qualcuno avesse inizialmente pianificato.

“Si, ma come fai a sapere che hai l’anima sporca? Passa qualcuno e col dito scrive <LAVAMI>?!?”

Buffy

“Forse sarebbe meglio mettere un freno alle feste in mio onore, sono degenerate ultimamente: ci sono dei mostri, la gente muore…”

Buffy

“Ho visto troppe cose brutte, so cosa si muove nella notte e non riuscire a combatterlo … finirei per nascondermi sotto il letto spaventata e inerme. E se diventassi una figura patetica?”

Buffy

Angel: “A me piacevi già quando non eri una cacciatrice. Ti stavo osservando e ho sentito il tuo richiamo. Era una giornata di sole, proprio davanti alla scuola, tu stavi scendendo i gradini e ti amavo già.”
Buffy: “Perché?”
Angel: “Perché ho visto il tuo cuore. Lo tenevi nelle mani per farlo vedere a tutti e io temevo che potesse venire lacerato o ferito e ho desiderato proteggerlo più di ogni altra cosa. E scaldarlo con il mio.”
Buffy: “Questo è bellissimo… oppure può sembrare molto truculento.”
Angel: “Non hai tutti i torti!”

“Questo è un gioco, sai? Noi non rispetteremo le regole ma non vuol dire che non giocheremo!”

Zackary Kralik

“Mia madre era una persona senza rispetto per se stessa, così ha cercato di prendersi il mio. Avevo 10 anni quando ha preso le forbici e non immagini che cosa mi ha fatto. Ma ormai lei per me è morta. Più che altro perché l’ho uccisa e me la sono mangiata, ma anche perché sono sicuro che non resterò da solo ancora per molto. Avrò tua figlia! Non la ucciderò, la farò diventare come me, diversa. Lei si addormenterà e quando si risveglierà la prima cosa che mangerà sarà la tua faccia! Ho un problema con la figura materna, me ne rendo conto!”

Zackary Kralik

Buffy: “Lei non capisce assolutamente niente. Avete messo in libertà un mostro che si è avventato su mia madre! “
Quentin Travers (inviato del Consiglio): “Pensa che la prova sia stata scorretta??”
Buffy: “Io penso che è meglio che se ne vada prima che mi tornino le forze!”
Quentin Travers: “Noi non badiamo alla correttezza signorina, noi combattiamo una guerra!”
Giles: “No, voi la sostenete, ma è lei a combatterla!”

“Devi ammettere che in certi momenti ci vuole proprio la forza di un uomo!….ehnm… Willow, mi aiuti a svitarlo?”

Xander

Note:
– La Cacciatrice che corre disperata chiedendo aiuto fa rabbrividire. E’ chiaro fin dalla scena in cui Buffy gira con il cappotto rosso e passo incerto che questo episodio fa riferimento alla storia di Cappuccetto Rosso, dove Zackary Kralik, per il suo modo di fare animalesco e spietato, rappresenta ovviamente il lupo. Lo stesso Zackary farà, per altro, una battuta relativa a questa fiaba, quando si presenta con la giacca di Buffy davanti a Joyce.
– Le atmosfere sono, come sempre, gestite benissimo. La scena horror nella casa abbandonata con il cadavere è bellissima, mette tensione e rende l’idea dell’abominio compiuto (addirittura a Giles viene da rimettere, anche se è abituato a vedere le cose più orrende e immonde) senza però dover ricorrere alla vista diretta del cadavere. E’ un’arte lasciare intendere senza dire, mostrare senza far vedere. Inoltre le scene che si svolgono all’interno della casa, quando Buffy arriva per soccorrere Joyce, sono così buie da farti sentire perso nelle tenebre a tua volta, parte della scena e si raggiunge il livello d’ansia che ha la protagonista.

Nella tana del lupo

Episodio 13 – Il giorno dell’Apocalisse (The Zeppo)

Viene scoperto un nido di demoni molto potenti e sembra che questo preannunci un nuovo Apocalisse. La squadra della Cacciatrice decide, però, di mettere in panchina Xander, unico componente del gruppo a non vantare poteri particolari, se non un ostentato mancato senso del pericolo. Ma mentre Buffy, Willow, Angel, Giles e Faith saranno di nuovo alle prese con la Bocca dell’Inferno, il nostro sguardo è puntato sull’avventura dello sfortunato Xander che, in silenzio, compie anche lui la sua impresa eroica!

O’Toole: “Sai qual è la differenza tra te e me?”
Xander: “Mi viene da rispondere <Katy>!”
O’Toole: “La paura. Chi di noi a più paura?”
Xander: “Credo che dipenda da chi di noi due ha più lama.”

Giles: “Forse è meglio che tu te ne stia fuori dai guai.”
Xander: “Non c’è maniera!”
Giles: “Questa volta la minaccia la sento diversa. C’è qualcosa nell’aria… c’è puzza di morte.”
Xander: “Si, deve essere Bob!”
Giles: “Saremo chiamati a batterci tutti, quando accadrà.”

Angel: “E’ la cosa peggiore che abbiamo mai affrontato. Senti, è l’unica maniera…”
Buffy: “Non voglio vederti morire di nuovo!”
Angel: “Ehi, io ti amo!”
Buffy: “Ti amo anche io.”
Angel: “Questo niente potrà cambiarlo. Neanche la morte.”
Buffy: “Non voglio ascoltare questi discorsi! Tu sarai pronto ad andare, ma io non sono pronta a perderti!”

“Meno di due minuti, un incapace e una bomba: problema difficile!”

Xander

Xander: “So quello che pensi: i secondi se ne vanno, ce la faccio a prendere le scale e scapparmene fuori? Mmh, sei messo male, sai?!”
O’Toole: “Tanto muori anche tu!”
Xander: “Si… è realistico. A questo punto la domanda è: chi ha più paura?”
O’Toole: “Non ho paura di morire, sono già morto!”
Xander: “Si, ma sta volta è diverso: se salti in aria non puoi più andare in giro a bere con i tuoi amici cadaveri. Domani scoperanno i tuoi pezzettini e non credo che l’idea di vada a genio!”
O’Toole: “A te va a genio?”
Xander: “Io non ho scelta.”

Note:
– Questa volte seguiamo le vicende di Xander mentre la storia principale, l’ennesima Apocalisse, passa in secondo piano. Alla fine anche il nostro “protagonista secondario” riuscirà a crescere e acquisire esperienza e coraggio, tanto da non aver più neanche bisogno di rispondere alle provocazioni di Cordelia per sentirsi forte. Mi dispiace un po’ che tutti pensino che Xander non abbia fatto niente di buono, soprattutto perché Willow stessa sottolinea quanto sia strano che nessuno sappia che loro hanno salvato nuovamente il mondo dalla Bocca dell’Inferno.
– Il titolo “The Zeppo” l’ho dovuto ricercare perchè non ne capivo il senso. Ho scoperto che è legato ad una battuta che dice Cordelia durante l’episodio (nella versione originale, ovviamente), ovvero “You’re the Zeppo”, che fa a sua volta riferimento a Zeppo Marx (personaggio che Wikipedia mi dice far parte dei Fratelli Marx ed essere considerato il più mediocre e ordinario del gruppo). In questo caso è un po’ come dire “il meno eccezionale”.

Xander alla riscossa

Episodio 14 – Balthazar (Bad Girls)

Un gruppo molto particolare di vampiri fa la sua riapparizione a Sunnydale in cerca di un talismano, oggetto magico legato al loro signore, Balthazar. Contemporaneamente, arriva l’ennesimo nuovo Osservatore, che dovrà presto fare i conti con un gruppo ormai compatto e non molto devoto alle regole e con la frenetica vita notturna di Sunnydale.

“Attento a quella gente. Tutto ciò che verremo a sapere su di loro, beh, facciamo in modo che lo sappiano anche le cacciatrici. Con un po’ di fortuna si elimineranno a vicenda, a vantaggio di un terzo. E il terzo, naturalmente, sarei io!”

Sindaco Wilkins

Buffy: “Nuovo Osservatore?”
Giles: “Nuovo Osservatore!”
(5 minuti dopo entra Faith)
Faith: “Nuovo Osservatore?”
Buffy e Giles: “Nuovo Osservatore!”
Faith: “E chi se ne frega!” (fa retro-front e se ne va)

“Odio quando mi affogano.”

Buffy

Wesley: “Così non mi aiuta!”
Giles: “Lo so, (sarcasmo alle stelle) non sa quanto mi dispiace!”

“La vita della cacciatrice è semplice: vuoi, prendi, è tuo!”

Faith

“Quando lui sorgerà rimpiangerete di non essere morti per mano mia!”

Balthazar

“Diventare invincibile: (mette una spunta sul block notes) e questa è fatta!”

Sindaco Wilkins

Buffy: “Liberarti della prova non fa sparire il problema.”
Faith: “Si, per me si!”
Buffy: “Faith, non ti rendi conto?!? Tu hai ucciso un uomo!”
Faith: “No, sei tu che non ti rendi conto: non mi interessa!”

Note:
– In questo episodio si assiste alla promozione di due personaggi di rilievo della serie: Faith, da Cacciatrice ad assassina e il Sindaco, da uomo apparentemente comune a essere evidentemente immortale!
– Inizia qui l’evidente processo di separazione tra le due Cacciatrice e il contrasto tra i pensieri delle due, che culminerà, poi, con un inevitabile scontro negli ultimi episodi. Per un po’ Buffy asseconda la compagna, si lascia andare all’adrenalina e all’ebrezza dello sterminio, ma al momento giusto tornerà in sé per fronteggiare la situazione da adulta, mentre Faith, impulsiva, orgogliosa e incapace di affrontare i suoi errori, cederà alla paura e al suo lato infantile.
– Carina la scena in cui Angel e Buffy parlano di caccia ignorando il lì presente Wesley.

Bad Girl

Episodio 15 – Fatta per uccidere (Consequences)

Un uomo muore per mano di Faith, che lo scambia per un vampiro. Le due cacciatrici, coinvolte questa volta in un omicidio vero e proprio, si ritroveranno a fare i conti con le proprie coscienze e con pareri discordanti sull’accaduto. La situazione si capovolgerà e muterà più volte, per arrivare ad un interessante colpo di scena.

Faith: “Quando imparerai, B? Non importa che vibrazioni ricevi da una persona perché 9 volte su 10 la faccia che ti mostrano non è quella vera.”
Buffy: “E tu ne sai qualcosa?”
Faith: “Cosa vorresti dire?”
Buffy: “Ma guardati, Faith: neanche 24 ore fa tu hai ucciso un uomo e ora ridi e scherzi come se niente fosse. Questa non è la tua vera faccia, e tu lo sai! Lo so come ti senti, perché mi ci sento anch’io!”
Faith: “Davvero? Allora illuminami, perché voglio saperlo.”
Buffy: “… sudicia. Qualcosa di malato è entrato in te e non riesci ad espellerlo e continui a sperare che sia solo un incubo, ma non lo è. Adesso dobbiamo trovare un modo…”
Faith: “Quando c’è l’intervallo, tesoro?!”
Buffy: “Parliamone con il Signor Giles, ti assicuro che…”
Faith: “No, non metteremo più al corrente nessun altro. Bisogna mantenere a calma, tra pochi giorni sarà finita!”
Buffy: “E se non succede?”
Faith: “Se non succede ogni giorno ci sono almeno due mercantili che partono, non sarà comodo ma vai lontano!”
Buffy: “E questo è tutto?!? Impari a conviverci? A rivedere la faccia di quel morto per il resto della tua vita?!”
Faith: “Buffy, io non rivedrò un bel niente. Ho sbagliato ieri notte e mi dispiace per quell’uomo, mi dispiace moltissimo, ma è capitato. E poi quante persone abbiamo salvato fino a ora? Migliaia! E tu hai evitato la fine del mondo. Perciò questo mette te e me dalla parte dei buoni!”
Buffy: “Aiutiamo il prossimo, non possiamo fare quello che vogliamo!”
Faith: “Perché no? Quello che ho ucciso non era Gandhi, era un tipo coinvolto in traffici loschi.”
Buffy: “Può darsi, ma se stesse cercando aiuto?”
Faith: “E se anche fosse? Non vuoi capire il nocciolo della questione, B? Qualcosa ci ha fatto diverse, siamo guerriere, fatte per uccidere!”
Buffy: “Uccidere demoni, ma non vuol dire che possiamo giudicare la gente come se noi fossimo migliori degli altri!”
Faith: “Noi siamo migliori! E’ così. Siamo migliori! Perché noi salviamo la gente. In cambio, nessuno si metterà a piangere se un passante per caso è stato ucciso in un vicolo.”
Buffy: “Tranne me.”
Faith: “Beh, peggio per te!”

“Vuoi sentire che legame abbiamo? E’ solo pelle. Io vedo, io voglio, io prendo… e dimentico! Potrei farti qualsiasi cosa adesso, e tu lo desideri… potrei farti gridare… potrei farti morire…“

Faith (a Xander)

“Mi dispiace per le catene. Non è che non mi fidi di te, ma… veramente è proprio che non mi fido di te!
(…) Se vuoi prendere la strada più lunga per me va bene… tanto io non invecchio!“

Angel (a Faith)

“Faith, tu hai una scelta. Hai assaporato una cosa che pochi conoscono: uccidere senza rimorso ti fa sentire come un Dio. Ma tu non sei Dio, sei poco più che una bambina, proseguire su questa via ti distruggerà. Non puoi immaginare qual è il prezzo per il male.
(…) Noi due, Faith, siamo molto simili. Un tempo credevo che gli esseri umani esistessero solo per farsi del male. Poi sono venuto qui e ho scoperto che ci sono delle altre persone, gente che sinceramente vuole fare del bene… e che commette degli errori e che cade, ma che continua ad amare, continua a tentare. Se tu riesci a fidarti di noi, tutto questo può cambiare… non dovrai scomparire nelle tenebre! “

Angel

Buffy: “Io non la abbandonerò!”
Giles: “Allora credo che abbia una chance.”

Faith: “Il suo uomo voleva uccidermi.”
Sindaco Wilkins: “E’ vero, ordine mio!”
Faith: “L’ho polverizzato.”
Wilkins: “Lo supponevo visto che tu sei qui davanti a me!”
Faith: “Ottimo… allora ci sarà un posto disponibile!”

Note:
– Giles, per fortuna, conosce bene Buffy e non dubita di lei neanche un attimo. Ma l’interferenza di Wesley manderà in fumo i tentativi di Buffy e degli altri di recuperare il rapporto con Faith. In questa serie tutto ciò che è collegato al Consiglio (prima l’Osservatrice Gwendolyn Post, poi la prova del 18° compleanno della Cacciatrice e, infine, molteplici comportamenti di Wesley) non fa che allontanare Buffy dai desideri di questo “ente”, palesemente troppo legato alla tradizione e alle regole per poter essere preso in considerazione nelle complesse vite dei nostri protagonisti.
– Xander è ingenuamente convinto di aver instaurato un legame con Faith per il rapporto che hanno condiviso nell’episodio 13, ma finisce per mettersi nei guai e venir salvato da Angel. Angel che continuerà, comunque, a considerare un nemico, aspettando il momento giusto per rinfacciare agli altri il fatto che “lui l’aveva detto”!

Episodio 16 – Il mondo parallelo (Doppelgangland)

Willow, sempre troppo accomodante, viene sfruttata per le sue doti da amici, conoscenti e perfino Anya, che le chiederà di aiutarla in una piccola magia nera. Ma questo incantesimo, più che aiutare l’ex-demone, metterà Willow di fronte ai suoi pregi e a un suo pericoloso alter-ego!

“Buffy, è successa una cosa terribile. Willow è morta… ciao Willow!”

Angel

“Mi aveva seccato. Era così fragile e accomodante. Ha sempre lasciato che tutti si approfittassero di lei. E poi si arrabbiava con i suoi amici senza nessun motivo. Non potevo lasciarla vivere!”

Willow, parlando di se stessa mentre si finge il suo alter-ego malvagio

Note:
– Se ve lo state chiedendo, si, Faith ha venduto i suoi amici per un appartamento e una Playstation!
– Carinissima la scena di Buffy, Xander e Giles quando rivedono Willow normale, ancora viva!

Episodio 17 – Tutti contro tutti (Enemies)

Il doppio gioco di Faith non dura a lungo, poiché si ritrova a compiere un’impresa molto impegnativa: riportare Angelus nella schiera dei cattivi rubandogli l’anima con la magia. E tutto sembra procedere come pianificato dal Sindaco.

Angel: “Non c’è bisogno di vedere un film per sconvolgermi, mi basta stare vicino a te. Non vuol dire che potrei perdere il controllo o mi senta frustrato accanto a te. La tua sola presenza mi fa stare bene.”
Buffy: “Non perdi anche tu la testa quando siamo vicini?”
Angel: “Ti rispondo (*bacio*). Visto? E’ automatico. (*altro bacio*)”

Willow: “No, non può essere, so cosa stai pensando e non può essere!”
Buffy: “Hai ragione, Faith non lo farebbe mai!”
Willow: “Faith lo farebbe eccome! Sembra nata per questo, non vede l’ora di rubare l’uomo a qualcuno!”
Buffy: “E’ così che pensi di consolarmi?”
Willow: “A Faith piace ogni ragazzo che respiri e cammini, mentre Angel … è un vampiro e non respira!”
Buffy: “Si, ma cammina.”
Willow: “Buffy, ragiona. Angel… Angel non ti farebbe mai un torto simile. In fondo tu sei tutto quello che ha in questa terra.”
Buffy: “Si ma sai, a volte penso che Angel e Faith abbiano molto in comune. E lui non mi ha detto tante cose.”
Willow: “Non pensare a questo. Pensa a quello che prova per te. Credimi, io sono bene cosa vuol dire amare un uomo taciturno, bisogna sempre valutare le sue azioni.”

“E’ bello tornare a Sunnydale. Clima temperato, ottima cucina, nessuna umanità dolente a deprimermi.”

Angelus

Angelus: “Cercherò la cacciatrice che le ha dato tanto problemi, la torturerò, la mutilerò e la ucciderò.”
Sindaco Wilkins: “Bello!! Sai, credevo che i veri perversi come te fossero in via d’estinzione, eheheh, già. Tortura Buffy, uccidila pure, ma fallo lentamente!”
Angelus: “Il mio modo preferito!”

Buffy: “Perché fai questo a me? Cosa ti ho fatto?”
Faith: “Non lo sai? Ecco, arrivo a Sunnydale, sono anche io una cacciatrice e rischio la pelle come e più di te e chi sento nominare da tutti? Buffy! Mi comporto bene, cerco di diventare una brava ragazza e chi ringraziano tutti? Buffy!”
Buffy: “Non è colpa mia!”
Faith: “E tutti mi chiedono: perché non cerchi di somigliare a Buffy, ma nessuno chiede a te di assomigliare a me!”
(…)
Faith: “L’Osservatore ti ama, la tua mammina ti ama, gli allegri compagni di avventure ti amano e a me nessuno! Questa è la mia città!”
Buffy: “Faith, devi ascoltarmi!”
Faith: “Perché? Per uno dei tuoi preziosi specialissimi consigli? Ti credi tanto migliore di me? Sei convinta di essere migliore di me, dillo!”
Buffy: “Lo sono. Lo sono sempre stata.”
Faith: “Ah, non so se ti è sfuggito, ma Angel sta con me!”
Buffy: “E come l’hai conquistato? Con la magia? Gli hai fatto un incantesimo? Perché senza magia Angel non ti avrebbe neanche guardata e tu lo sai. Mi hai dovuta legare per picchiarmi, sai come si definiscono le persone come te? Dei perdenti!”

Faith: “Sono la migliore attrice del mondo!”
Angel: “Dopo di me!”

“Uccidimi e sarai come me… e non sei ancora pronta per esserlo!”

Faith a Buffy

Angel: “Sei ancora la mia ragazza?”
Buffy: “Sempre.”

Note:
– Il Sindaco che decide di voler far perdere l’anima ad Angel dimostra di aver davvero preso in considerazione tutte le carte del mazzo e di aver tenuto sotto controllo tutte le pedine in gioco da molto tempo.
– La conversazione con Buffy tira finalmente fuori tutti i reali pensieri di Faith: la sua invidia e il suo spirito di competizione scorretto, che la fa gioire della conquista di Angel anche se avvenuta con la magia e il suo credersi migliore di tutti, ad un livello successivo, tanto da potersi permettere di giocare con le vite altrui. Oltre alla sua vile natura, perché, come sottolinea la stessa Buffy, ha dovuto legarla ad un muro per trovare il coraggio di fronteggiarla.

Non sei ancora pronta

Episodio 18 – Poteri metafisici (Earshot)

L’uccisione di un demone con le squame provoca un continuo prurito alla mano alla Cacciatrice, che presto si ritroverà con delle strane facoltà mostruose…

Willow: “Così il demone squamato è fuggito.”
Buffy: “Il demone squamato 2 è fuggito, il demone squamato 1 riposa in pace all’inferno!”
Willow: “Questi esseri senza bocca non ti fanno un po’ senso?”
Buffy: “Beh, niente bocca, niente denti… e se invece li avessero da un’altra parte?”

Willow: “Il giornale della scuola è sempre più sul depresso, non avete anche voi questa impressione?”
Oz: “No, leggo soltanto i necrologi.”

Buffy: “E se avesse ragione? Se all’improvviso mi spuntasse sul corpo qualcosa di mostruoso? Come ad esempio una coda o gli artigli? Cosa c’è?!?”
Willow: “E se è un demone maschio??”

“Non permetterò a nessun demone di farti del male. A dispetto di tutti, sarò sempre con te. Io ti amo, fossi anche ricoperta di melma.”

Angel, in uno dei suoi tanti commenti pucciosi da innamorato

“Siamo tutti come Otello, dentro ognuno di noi c’è uno Jago latente pronto a dirci che nostro marito oppure la nostra ragazza non ci amano abbastanza. Ciò accade perché non possiamo vedere quello che accade nel cuore degli altri.”

Professoressa

“Non voglio vicino a me una donna vampiro! Ne ho avute troppe!
Vivo da molto tempo, Buffy, ci sono già passato. Ho avuto 100 dark lady, mille. Non c’è confronto. In 243 anni ho amato solo una persona.”

Angel

“Attenta con questi poteri. Tutto ciò che momentaneamente può darci forza può farci del male.”

Angel

“Hai fatto sesso con il signor Giles?!?
Dentro la macchina della polizia?!?!?
DUE VOLTE?!?!?”

Buffy

Jonathan: “Non siamo amici. Tu pensi che io sia un idiota. Un nano idiota.”
Buffy: “No. Io non ti penso e basta. Come tutti gli altri del resto. Questo ti brucia, vero? Tu hai un mare di problemi, di pensieri, crisi esistenziali ma non importa niente a nessuno.”
Jonathan: “Credi che voglia attirare l’attenzione?”
Buffy: “Credo che tu sia qui con un fucile di precisione perché hai bisogno di amici. Non mi crederai, ma anche io so cosa significhi la paura.”
Jonathan: “Aw, certo, essere belli, bravi e simpatici è una vera maledizione!”
Buffy: “Lo sai che hai ragione: sei un idiota! La mia vita, più di quanto credi, è una continua lotta per la sopravvivenza e non so mai come andrà a finire. E non vale solo per me. Tutti quelli che ti sono intorno ignorano i tuoi problemi perché sono troppo presi dai loro. Quelli belli, quelli simpatici, quelli che ti prendono in giro…tutti. Non ti immagini quanto stiano male. Sono soli, sono confusi, fanno finta di essere felici, ma non è così. E’ una difesa. Ma io sono diversa se voglio.”
Jonathan: “Lo so.”
Buffy: “Credo che sparare non sia un rimedio.”

Note:
– Nonostante lo schema degli episodi sia sempre molto classico, ancora non è sempre possibile intuire cosa succederà e chi è davvero il nemico. Nell’episodio precedente il bluff di Angel riesce a spiazzare tutti; in questo episodio, invece, la nostra super squadra di detective riesce a toppare più di una volta e a salvare la situazione per una pura questione di fortuna!

Episodio 19 – Scelte (Choices)

Durante una missione per mettere i bastoni tra le ruote al sindaco, Willow viene presa in ostaggio dai nemici. Nonostante l’opposizione di Wesley, i ragazzi decidono di proporre uno scambio.

Angel: “Un’altra ispezione?”
Buffy: “Vivo solo per questo. È triste, lo so!”
Angel: “Sei stanca?”
Buffy: “No, solo che… non ti sembra di vivere una specie di routine?”
Angel: “Routine?”
Buffy: “Non mi porti mai in un posto nuovo.”
Angel: “E quella tana del demone del fuoco sulla spiaggia? Mi sembrava un bel diversivo!”
Buffy: “E’ questo il nostro futuro? Passeremo così le serate quando io avrò 50 anni e tu la stessa età che hai ora?!”
Angel: “Devi arrivarci a 50 anni!”
Buffy: “Si, farò il possibile!”

Willow: “Joyce è in uno stato di rifiuto della realtà”
Buffy: “Direi in un continente!”

“Wesley, salta sul treno o levati dai binari!”

Buffy

Willow: “Faith, aspetta, io ti vorrei parlare.”
Faith: “Ah si, rifammi il discorsetto, prego. <Faith, siamo i tuoi amici, possiamo aiutarti, non è troppo tardi!>”
Willow: “Invece è troppo tardi. Lo sai, non doveva per forza andare così. Ma tu hai fatto la tua scelta. Lo so che hai avuto una vita dura e so che tanta gente pensa che sei stata sfortunata, povera creatura! Povera piccola! No, Faith, nella tua vita hai avuto molto di più di quello che ha molta altra gente. Per esempio avevi amici come Buffy. Ora non hai nessuno. Eri una Cacciatrice e adesso non sei niente. Sei un campione senza valore e una grande egoista!”

Sindaco Wilkins: “Bene, vi faccio i miei migliori auguri, sul serio, ma se vuoi accettare un consiglio paterno io, onestamente, non vedo un gran futuro per voi. Non sento una relazione tenace, non solo perché vi ucciderò entrambi, ma perché vi aspettano enormi difficoltà!”
Buffy: “Non c’è bisogno di parlare di questo.”
Wilkins: “Eheheh, andiamo, a voi ragazzi, lo so, non piace parlare del futuro e non vi piace fare dei progetti. Ma se non volete che Faith sventri la ragazza come un merluzzo mostrate un po’ di rispetto per gli anziani.”
Angel: “Per me non sei anziano, io ho molti più anni di te.”
Wilkins: Si, e questa è una delle cose che dovrete affrontare. Tu sei immortale, lei no. Non è facile. Io sposai la mia Edna nel ‘903 e sono stata con lei fino alla fine. Non era un bello spettacolo. Rimbambita, piena di rughe, mi malediceva per la mia giovinezza. Non è stato un periodo felice. A parte il fatto che per ogni attimo di felicità ritornerai malvagio. Insomma, andiamo, ma che razza di vita le puoi offrire? Non vedo molti pic-nic all’aperto, vi vedo strisciare nell’ombra, nascondervi dal sole. Lei è una bella fanciulla in fiore e tu le impedirai di vivere una giusta vita finché non sarà troppo tardi, ma perbacco, credo che questo sia troppo egoista! Per questo sei tornato dall’inferno? È questo il tuo grande scopo?”

“Tu… tutti quanti voi… Non potevate spacciare come la gente normale?!?”

Snyder,
riferendosi allo scambio di creature mostruose
tra il gruppo di Buffy e quello del sindaco.

“E’ una lotta giusta e io voglio esserci!”

Willow

Note:
– In questo episodio vediamo, per la prima volta, Oz alterato. Ovviamente il piano di Wesley di lasciare Willow al suo destino non era di suo gradimento!
– Willow valorosa combattente, che non fugge per cercare informazioni, fronteggia Faith senza paura e decide di rifiutare le richieste di tutte le ottime università che l’hanno accettata per continuare a lottare contro il male a Sunnydale.

Willow, Faith e Wilkins

Episodio 20 – Il ballo (The Prom)

Si avvicina il ballo di fine anno e tutti sono ovviamente emozionatissimi, un po’ perchè sarà il loro ultimo evento alle superiori e un po’ perchè potrebbe essere l’ultimo ballo della loro vita, qualora non riuscissero a fermare l’Ascensione del Sindaco. Buffy va con Angel, Willow con Oz e addirittura Xander trova una compagna… finchè non arriva il solito fanatico che vuole distruggere i sogni degli altri.

Anya: “Io ho visto un millennio di oppressioni e tradimenti da parte dei maschi della specie e nutro solo disprezzo per la loro disgraziata genia!”
Xander: “E allora perché parli con me?”
Anya: “Non ho un cavaliere per il ballo.”
Xander: “Non mi dire… chissà perché?! Non è possibile che il motivo sia il mestiere che fai?”
Anya: “Gli uomini sono cattivi. Ci vieni con me?”
Xander: “Uno di noi due è molto confuso e onestamente io non so chi.”
Anya: “Senti, questa è tutta colpa tua!”
Xander: “Colpa mia?”
Anya: “Tu sei stato infedele a Cordelia, così ho assunto le sembianze di una studentessa per tentarla. Quando ho perso i miei poteri sono rimasta incastrata qui dentro e adesso provo questi sentimenti! Non li capisco e non mi piacciono, ma sono che voglio andare a questo ballo e voglio che un uomo venga con me!”
Xander: “Chetati cuore mio! Oh, aspetta, è quieto! Perché concedi a me questo onore?”
Anya: “Non sei così insopportabile come la maggior parte dei maschi che c’è in giro e so che non hai la ragazza.”
Xander: “No, sono io che non ho scelto nessuna!”
Anya: “D’accordo, senti, lo so che mi trovi attraente, ho visto che mi guardi i seni.”
Xander: “Niente di personale, ma quando un uomo lo fa significa solo che ha gli occhi aperti.”
Anya: “Comunque sia, vuoi venire al ballo con me o no?”

“Bene, perché quando si tratta di te, Angel, lei è come ogni altra donna innamorata. Tu sei tutto quello che vede nel domani, ma tutti e due sappiamo che il futuro riserva delle scelte difficili. Se non saprà farle lei, dovrai farlo tu. Lo so che le vuoi bene. Spero solo che tu gliene voglia fino a questo punto.”

Joyce

“Si, e io verrò in taffetà rosa visto che il nero non si adatta alla mia carnagione! Per favore, vogliamo parlare dell’Ascensione?”

Giles

Angel: “Ho riflettuto sul nostro futuro. E più ci penso più sento che stare insieme non sia giusto per te, per la tua vita.
Buffy: “E’ per quello che ha detto il sindaco? Stava solo cercando di spaventarci.”
Angel: “Aveva ragione.”
Buffy: “No, non è vero, lui è il cattivo!”
Angel: “Tu meriti di più. Meriti qualcosa che non sia solamente demoni e tenebre. Tu dovresti stare con un uomo che possa portarti alla luce. Che possa fare l’amore con te.”
Buffy: “Non m’importa di questo.”
Angel: “Ti importerà. E i figli…”
Buffy: “I figli? Non sei un po’ precipitoso, io sono ancora troppo giovane.”
Angel: “Oggi. Ma non hai idea di come corra il tempo, Buffy. Prima di rendertene conto vorrai tutto, una vita normale.”
Buffy: “Non avrò mai una vita normale.”
Angel: “No, certo, sarai sempre una Cacciatrice. Ma è una ragione in più per volere una storia vera invece di questo numero da circo… Non volevo offenderti. Mi dispiace Buffy. Lo sai quanto ti amo. Mi strazia dirti questo.”
Buffy: “Allora non dirlo. Chi sei tu per dirmi quello che è giusto per me? Credi che io non c’abbia pensato?!?”
Angel: “L’hai fatto?? Razionalmente?”
Buffy: “No, no certo che no! Sono solo una studentessa romantica.”
Angel: “Io cerco di fare quello che è più giusto, cerco di pensare con la testa invece che con il cuore!”
Buffy: “Cuore? Tu hai un cuore? Ma se non batte nemmeno!”
Angel: “Non farlo.”
Buffy: “Non fare cosa? Non devo amarti? Mi dispiace! Sai che ti dico, non sapevo che si potesse scegliere! Non cambierò mai, io non posso cambiare. Voglio che la mia vita sia insieme a te.”
Angel: “Io no.”
Buffy: “Tu non vuoi restare con me…? Non posso credere che mi vuoi lasciare.”
Angel: “Non vuol dire che non…”
Buffy: “E come farò a stare lontana da te, Angel?”
Angel: “Me ne andrò. Dopo l’Ascensione, dopo che sarà finita con il sindaco e Faith, se sopravviveremo, me ne andrò.”
Buffy: “Dove?”
Angel: “Non lo so.”
Buffy: “…dimmi che è solo un sogno…”

Buffy: “Non devi per forza metterlo in cattiva luce.”
Willow: “Ma è il compito della migliore amica: svilire e sbeffeggiare!”

Willow: “Mi dispiace, deve essere orribile!
Buffy: “Credo che l’orribile debba ancora venire. Per il momento siamo al peggio. Adesso sto solo cercando di non morire! Non riesco a respirare… mi sento come se non potessi respirare…”

Jonathan: “Il comitato per il ballo mi ha chiesto di leggere questo:
<Noi non siamo buoni amici. Molti di noi non hanno avuto il tempo di imparare a conoscerti, ma questo non vuol dire che non ti abbiamo notata. Noi non ne parliamo molto, ma non è un segreto che il liceo di Sunnydale non è come tutte le altre scuole. Qui succedono tante cose strane…>
Ragazzo 1: “Zombie!”
Ragazza: “Uomini iena!”
Ragazzo 2: “Il preside Snyder!”
Jonathan: <…ma ogni volta che è successo qualcosa di spaventoso sembrava che arrivassi tu a porvi fine. Molte delle persone presenti sono state salvate da te o aiutate da te in varie occasioni. Noi siamo fieri di dire che la classe del 1999 ha il tasso di mortalità più basso in tutta la storia del liceo Sunnydale! E sappiamo che almeno in parte questo è merito tuo! Quindi il corso dell’ultimo anno ti porge i suoi ringraziamenti e ti consegna questo… (ombrellino coprisole) e qui c’è scritto “Buffy Summers, difensore di classe”!>”

Giles: “Non avevo idea che dei ragazzi potessero essere così gentili.”
Buffy: “Ogni tanto la gente ti sorprende.”
Giles: “Ogni tanto, si…”

Note:
– Buffy vive uno dei momenti più tristi della sua vita, niente a che fare con il solito rischio di morire sul lavoro… più che altro il rischio di morire per il dolore. Dall’altra parte, però, arriva, per la prima volta, un riconoscimento alla giustizia e al lavoro della Cacciatrice, che si fa in quattro anche per far avere, ai suoi compagni, un ultimo ballo normale e memorabile.
– E’ bello vedere quanto il signor Giles sia legato a Buffy. Ormai è quasi come un padre e un amico.
– Con tutto il rispetto per la scelta, i sentimenti e il personaggio di Angel, lasciare la propria ragazza nelle fogne, poco prima di quello che potrebbe essere il suo ultimo ballo, è in effetti un comportamento un po’ triste…

Obrellino alla Cacciatrice!

Episodio 21 – La sfida: 1° parte (Graduation Day: part 1)

A pochi giorni dall’inevitabile Ascensione, il sindaco Wilkins ultima i suoi preparativi. Nel frattempo Anya svela qualche informazione utile al gruppo della Cacciatrice, la cui attenzione ricade anche su un omicidio avvenuto in città e che, a suo parere, porta la firma di Faith. I nostri amici si avvicinano un po’ alla verità sul fenomeno incombente, ma Faith avvelena Angel per distrarre Buffy dalle ricerche. La situazione sembra tragica e porterà le due Cacciatrici all’ormai inevitabile faccia a faccia.

Anya: “Agli uomini piace lo sport, ne sono sicura!”
Xander: “Si, agli uomini piace lo sport. Gli uomini guardano film d’azione, mangiano bistecche e se la godono un mondo a guardare i seni. Mille anni passati a vendicarti di noi e hai imparato solo questo?”
Anya: “Ehi, io ci sto provando, non c’è bisogno di trattarmi così!”

“Forse un assassinio casuale? In eccesso di ira? Ultimamente siamo tutti un po’ matti e Faith in questo batte tutti!”

Wesley

Giles: “Stai in guardia, Faith ha un vantaggio su di te.”
Buffy: “Perché non sono matta o perché non uccido le persone?”
Giles: “Entrambe le cose.”

“Ci vediamo alla cerimonia. Non vorrete perdervi il mio discorso?! Sarà un discorso veramente micidiale!”

Sindaco Wilkins

“Mamma, so che a volte vorresti che io fossi diversa. Anche io avrei voluto essere tante cose per te. Una brava studentessa, un’atleta eccezionale, una persona normale… ma non lo sono. Però c’è una cosa che so fare molto meglio di chiunque altro al mondo. Combatterò questo essere ma non lo posso fare preoccupandomi per te. Se resti mi farai uccidere. Devi fidarti di me, puoi riuscirci?”

Buffy

Willow: Che cosa fai?
Oz: Panico!
[questa non la potete capire senza immagini, ma dovete passarmela perchè  è una scena troppo carina!]

Wesley: “Stiamo parlando di leggi che esistono da prima della civiltà.”
Buffy: “Io sto parlando del mio amore che sta morendo. Non ho idea di quello che dici e non me ne importa.”

Buffy: “Io ce l’ho già una strategia e tu non ne fai parte.”
Wesley: “Questo è ammutinamento.”
Buffy: “Io preferisco considerarlo come un diploma.”

“Mio Dio che sensazione! Il potere di queste creature si diffonde nel mio essere. Sento che inizia il mutamento. I miei organi si muovono, si fondono, si preparano all’ascensione… e poi questi ragni sono ricchi di fibre, a che serve diventare un demone immortale se l’intestino non è regolato, giusto?!”

Sindaco Wilkins

“Dovresti provare, B, è un bel salto.”

Faith

Graduation Day - Part 1

Episodio 22 – La sfida: 2° parte (Graduation Day: part 2)

Buffy riesce a curare Angel ma finisce in ospedale, dove c’è anche Faith, in condizioni irreversibili. Mentre dorme, la nostra protagonista sogna l’incontro con l’altra Cacciatrice, che le rivela il punto debole del demone-Wilkins. Al suo risveglio Buffy ha un piano d’azione e si prepara al grande giorno dei diplomi, così come tutti i suoi amici che cercheranno di non lasciare nulla in sospeso.

“Ho sbagliato. Non ti posso lasciare. Ho bisogno di te.”

Angel (delira sotto l’effetto del veleno)

“Mi sento così… così in colpa. Beh, la situazione è terribile e.. e tutto sta andando male e io invece… in un certo senso questa è la notte più bella della mia vita.”

Willow (a Oz)

Buffy: “Bevi me.”
Angel: “No”
Buffy: “E’ l’unico modo.”
Angel: “Vai via.”
Buffy: “Io ti salverò.”
Angel: “Ne morirai!”
Buffy: “Forse no. No se non lo prendi tutto.”
Angel: “Non puoi chiedermi di farlo!”
Buffy: “Io non ti lascio morire, non posso. Angel, il sangue di una cacciatrice è l’unica cura.”
Angel: “Faith.”
Buffy: “C’ho provato… L’ho uccisa…”
Angel: “Allora è finita.”
Buffy: “Non è mai finita! Non ti lascio morire, bevi!”
Angel: “Ti prego…”

“Sai qual è il segreto? La debolezza umana, quella non sparisce mai. Neanche lassù.”

Faith (a Buffy, nel sogno)

Buffy e Faith, Graduation Day - Part 2

Buffy: “Sono pronta.”
Willow: “Pronta per cosa?”
Buffy: “La guerra.”

Buffy: “Avrò bisogno di ognuno di voi sul campo, soprattutto di te, Xander. Tu sei un po’ la figura chiave qui.”
Xander: “Chiave? Io?! Va bene… orgoglio, umiltà e terrore che acceca. Che devo fare?”

Giles: “Comunque, Buffy, tutto dipenderà dal fatto che tu riesca o meno a controllare il Sindaco.”
Buffy: “Faith mi ha detto di puntare sulle sue debolezze umane.”
Willow: “Faith te l’ha detto? E’ stato prima o dopo che entrasse in coma?”
Buffy: “Dopo.”
Willow: “Ah…”

“La trasformazione avrà inizio alle 15:28 esatte. Io avrò appena finito il mio discorso. Sapete, è un peccato che voi dobbiate perdervelo, perché credo che sia valido per ognuno di noi. Ci sto lavorando da 100 anni, è meglio che sia bello, no? Ahahah. (…)
Ricordate: veloci e brutali. Sarà un mondo completamente nuovo al calare della notte, non molliamo adesso! E, ragazzi… attenti a non dire parolacce!”

Sindaco Wilkins

“Non ti dirò addio. Quando sarà finita me ne andrò e basta. Lo capisci? È davvero troppo…”

Angel

Sindaco Wilkins: “Bene. Che giornata è questa? Un giorno speciale. Oggi ricorre il nostro centenario, il centesimo anniversario della fondazione di Sunnydale e io so cosa significa questo per tutti voi: un bell’accidenti di niente. Perché oggi accade qualcosa di molto più importante. Oggi tutti voi vi diplomate e finite il liceo. Oggi tutte le pene, tutto il lavoro, tutto il nervosismo finalmente sono passati. E cosa sono 100 anni paragonati a questo? Non è vero ragazzi? Anche io sono stato uno studente…”
Buffy: Mio Dio… farà tutto il discorso!
Willow: Maddai, ascendi e falla finita!
Buffy: E’ cattivo…
Wilkins: ”… e anche io so cosa vuole dire. La strada è stata lunga. Per voi, per Sunnydale. Ci sono stati bei successi, gioia, bei momenti. E c’è stato il dolore. Delle perdite. Qualcuno che oggi doveva essere qui non c’è. Ma noi ci siamo, il viaggio finisce. E che cos’è un viaggio? È solo… solo la distanza del tempo che passa? No, è quello che succede nel viaggio, sono le cose che vi formano, alla fine del viaggio non siete più gli stessi. Oggi è un giorno di cambiamenti. Diplomarsi non è solo un attestato da incorniciare. Significa che voi mutate, ascenderete ad un livello superiore. Niente sarà mai più come prima. Niente. E così, guardando indietro, eventi che ci hanno portato qui quest’oggi, noi tutti dobbiamo… è cominciato il mio distino… un po’ prima di quanto mi aspettassi… avevo ancora tutto questo paragrafo sul senso civico… ma credo che passerò al gran finale.”

Ascensione - Comic

“Vedi questo. L’ho preso a Faith. Gliel’ho ficcato nelle budella, come se fosse fatta di burro. Vieni a prenderlo, carino!”

Buffy al demone Wilkins

“Oh cavolo”

Demone Wilkins

Oh Cavolo! Comic!

Giles: “Tutto bene?”
Buffy: “Sono stanca”
Giles: “Me lo immagino, sono stati due giorni pesanti”
Buffy: “Non ho ancora razionalizzato tutto. Il mio cervello adesso non sta funzionando ai massimi livelli. Praticamente sono a <fuoco cattivo, albero buono>!”
Giles: “Beh, quando funzionerà di nuovo fagli le congratulazioni per l’ottimo piano di battaglia, è andata bene!
Buffy: “Grazie, lo farò”
Giles: “Ah, io ho recuperato questo fra i detriti. Potrà anche non interessarti ma… (tira fuori il diploma) ma te lo sei meritato. Beh, c’è una certa drammatica ironia in tutto questo. Una sincronia che sconfina con la predestinazione, si potrebbe dire …”
Buffy: “<Fuoco cattivo, albero buono>!”
Giles: “Si, scusa. Vado ad occuparmi di Wesley, chissà se sta ancora piagnucolando!”

Oz: “Ragazzi, fermiamoci un momento a riflettere: siamo sopravvissuti!”
Buffy: “E’ stata una battaglia furibonda.”
Oz: “Non alla battaglia… al liceo. Un attimo di silenzio… Possiamo andare!”
Xander: “Beh, la scuola è finita, questo è grandioso.”
Willow: “Ma perché i demoni vengono qui? Non lo sanno che non c’è niente da fare con noi?”

Note:
– Ognuno cerca di risolvere le questioni in sospeso, compresi Wesley e Cordelia, la cui passione va scemando in un batter d’occhio (cosa comprensibile, visto che lui si muove come un verme mentre bacia… e credo che lasci pure della bava!)
– La scena dello scontro finale, con Buffy che urla “adesso!!!” e tutti gli studenti che, togliendosi le toghe, mostrano di essere armati, è fantastica. Alla fine, contro il mostro dei mostri, è l’unione che fa la forza e questa volta si può dire che ognuno abbia combattuto quest’ultima battaglia! Nota di merito a Xander che guida le truppe.
– Angel in questi ultimi episodi è sempre ambiguo. Dice che se ne va, ma vorrebbe restare. Dice che non le dirà addio, ma la cerca dopo lo scontro e scambia con lei un ultimo sguardo prima di svanire nella nebbia… Combattuto fino all’ultimo sulla sua stessa decisione.

Sopravvissuti... al liceo!

Conclusioni e commenti finali

Questa serie, a mio parere, si può dividere in due parti.
La prima (episodi 01-10) in cui i nemici principali non sono i demoni, ma gli umani e la seconda (episodi 11-22) in cui ha inizio la vera e propria serie, con introduzione del grande nemico di turno e il ritorno alla normalità e alla stabilità dei personaggi.

Come mai questa distinzione? Alla fine anche all’inizio della serie ci sono demoni, mostri e quant’altro!

E’ molto semplice: perché il nemico peggiore che Buffy deve affrontare all’inizio di questa nuova stagione è l’indifferenza e la stranezza dei suoi amici e dei suoi cari. Praticamente ogni episodio fino all’ottavo è una sagra del “trattiamo Buffy da schifo”, con il seguente schema fisso:
”Trattiamo tutti male Buffy e non fidiamoci di lei, manco ci avesse salvato milioni di volte rischiando sempre la vita per gli altri” -> Caos e azione -> Buffy aveva ragione! -> Tutti sono di nuovo in pace con Buffy!
Devo dire che dal punto di vista dei personaggi non mi è per niente piaciuta questa prima parte, fatta eccezione per pochi elementi (praticamente Buffy e Giles).
Joyce è la prima ad aver cacciato Buffy di casa e invece fa la vittima della situazione e incolpa prima Buffy, poi Giles della fuga della ragazza, come se il suo comportamento fosse impeccabile e non avesse colpa.
Willow, grande amica del cuore, prima spera in un ritorno di Buffy e poi fa l’indifferente. Quando riprende i rapporti con la Cacciatrice poi, al diavolo il suo amore per Oz, pensa bene di cornificarlo con il suo migliore amico.
Peggio ancora è Xander, che si permette di tradire Cordelia con Willow senza motivo. Almeno lei era innamorata di lui prima che arrivasse Oz, mentre lui non l’hai mai neanche guardata! Ma ovviamente, in preda alla follia più totale che guida i personaggi in questa prima metà serie, il ragazzo ha deciso che tanto valeva provarci con l’amica, giusto per creare un po’ di scalpore. In tutto ciò, tra l’altro, Xander è sempre il primo pronto a puntare il dito contro gli altri, in particolare contro Angel, non curandosi affatto delle motivazioni di Buffy.
Altro comportamento che mi ha molto infastidito è quello di Cordelia: migliorata molto alla fine della passata stagione, all’alba di questa terza serie la troviamo fastidiosa, arrogante e cattiva quanto e più di prima. Serve che Xanderl le spezzi il cuore per farla riprendere un po’, ma è forse l’unico personaggio che rimarrà fastidioso fino alla fine, al contrario degli altri che si riprenderanno (compreso Xander).
Ora, io non dico che i personaggi di questa storia non possano sbagliare. Sono umani, è normale che facciano degli errori! Ma quello che mi ha dato fastidio è tutti siano impazziti contemporaneamente e poi si siano ripresi tutti in una volta. Chissà se è passata una qualche tempesta magnetica sopra Sunnydale che ha squilibrato il normale flusso di energie del posto, creando il caos?! Se così dovesse essere, Ethan ha molto da imparare perché non è riuscito a sballare i protagonisti neanche volendo!

Gli episodi 09 e 10 sono di passaggio tra le due parti, perché vede il risolversi di molte delle situazioni personali dei protagonisti e quindi si ha un ritorno dei personaggi ai rispettivi ruoli e la storia può proseguire normalmente.

Lasciando da parte la questione “personaggi”, la serie vanta molti punti a suo favore. Ottima realizzazione, buona recitazione (come sempre), trame interessanti e atmosfere curate ed emozionanti. Esattamente quello che ci si aspetta, visti i precedenti, da questo telefilm. L’unico puntino negativo sulla realizzazione generale, se vogliamo prenderlo in considerazione, è il fatto che certe volte Buffy sembra avere delle idee esageratamente buone ed elaborate (come ho già scritto anche sulle note negli episodi) o compie imprese eccessivamente eccezionali (sempre sopra avevo riportato il fatto che lanciando un pezzo di vetro rotante da una lunga distanza era riuscita a colpire precisamente il nemico e ad amputargli un braccio). Vogliamo credere che sia merito delle super doti della Cacciatrice? Ok. Ma se nelle ultime serie comincia pure a volare potrei un po’ rimanerci male!

In questa stagione, più che nelle precedenti, si punta molto sulla forza e, in certi casi, sulla negatività dei sentimenti umani. Sembra quasi una continua critica ai comportamenti e all’ego dell’uomo. La debolezza, l’invidia, la gelosia, la rabbia, sono alla base di molti episodi. Ad esempio, la rabbia di Cordelia, che esprime un pericoloso desiderio rischiando di distruggere il mondo; la paura e il sospetto che (con l’aggiunta di qualche influsso magico negativo) spingono la popolazione a perseguitare le streghe di Sunnydale, in realtà innocenti; il dolore e il senso di colpa che fanno impazzire Angel, al punto da voler smettere di combattere. Sentimenti forti, intensi e, soprattutto in quest’ultimo caso, molto reali. A questo va ovviamente ad aggiungersi il comportamento di Faith, che inizialmente simile, seppur diverso, da quello di Buffy, cresce e peggiora alimentato dall’invidia e dal rancore, divergendo completamente da quello della prima Cacciatrice e creando un mostro di brutalità che si contrappone alla giustizia dell’altra.

Il cattivo di questa serie, il Sindaco Richard Wilkins è un personaggio veramente interessante e gli ultimi episodi non possono non far crescere la suspance per il tanto atteso giorno dell’Ascensione. Purtroppo, però, dopo 10 episodi di preparativi, minacce e crescente paura, il tutto si risolve in 10 minuti. Non sto scherzando, sono davvero 10 minuti! [SPOILER] I nemici vengono fronteggiati dalla massa e, nonostante alcune perdite, vengono sconfitti, mentre la lotta con il fantomatico demone Wilkins viene risolta con una corsa verso la biblioteca e una magistrale esplosione. Ora, capisco che in effetti non c’erano molti modi per far fuori il vermone, ma un faccia a faccia di 2 minuti tra Buffy e Wilkins, senza che vi sia uno scontro vero e proprio, ma con la Cacciatrice che insulta Faith per provocare l’avversario e farsi inseguire, forse è un po’ poco. In fondo è pur sempre il demone più forte che abbia mai fronteggiato! L’unica cosa positiva è che, per lo meno, il grande cattivone, prima di passare all’altro mondo, ha bel pensato di far fuori l’altro malvagio della situazione, il preside Snyder, così la pace può davvero tornare a regnare a Sunnydale! [FINE SPOILER]

Mi è molto piaciuto che si riprendessero, più o meno esplicitamente, diverse fiabe famose, come Cappuccetto Rosso, La Bella e la Bestia (anche se in quell’episodio credo ci sia anche un bel richiamo alla storia del Dottor Jackyll e Mr. Hyde), Hansel e Gretel… trasformandole ogni volta in situazioni da thriller che, proprio per il contrasto con il normale contesto della storia, fanno rabbrividire ancora di più delle avventure con i demoni comuni.

Molto interessante anche l’episodio “Il giorno dell’Apocalisse” (titolo originale “The Zeppo”, il cui significato è stato spiegato nelle note in fondo all’episodio stesso) perché è gestito valorizzando la trama secondaria, e quindi il punto di vista di Xander, invece che la vicenda principale, ovvero la solita lotta di Buffy e del gruppo per impedire la fine del mondo. E’ una scelta molto originale (per lo meno per me che non me ne intendo) e sicuramente serve per impedire il classico effetto “ecco l’ennesima fine del mondo”, oltre che a mettere in risalto la crescita di un personaggio normalmente non altrettanto in luce.

Mi dispiace un po’ per la scelta di modificare il nome degli episodi in italiano, anche se in certi casi è del tutto comprensibile, poiché la traduzione letterale avrebbe comportato dei problemi tecnici. Ne è un esempio l’episodio 03, in Italia denominato “L’incantesimo”, ma il cui titolo originale “Faith, Hope e Trick” era un gioco di parole composto con i nomi o cognomi dei tre personaggi introdotti nella puntata (ovvero Faith, Scott Hope e Mr. Trick). Ovviamente, se si fosse tradotto il titolo tale e quale avremmo avuto “Fede, Speranza e Scherzo”, nomi che poi sarebbero dovuti rimanere, per mantenere il senso, anche per i personaggi. Avremmo quindi avuto il Signor Scherzo, Scott Speranza e la Cacciatrice Fede (e no, non si possono davvero sentire!).
Non capisco, invece, perché hanno variato i nomi di episodi come l’11 (Le streghe di Sunnydale), dove l’originale “Gingerbread” significa “pan di zenzero” e sarebbe stato molto più adatto alla puntata, che faceva, per l’appunto, riferimento alla storia di Hansel e Gretel. Oppure, perché cambiare il nome “Bad Girls” (nella versione originale) in “Balthazar” quando il concetto base di quella storia non è la presenza del demone di turno, ma il comportamento aggressivo e impulsivo delle Cacciatrici?
Vabè, più che scrivere una nota a riguardo, comunque, c’è poco da fare: i titoli ormai sono quelli e così ce li dobbiamo tenere!

Premiazioni

Come di consueto, ho intenzione di premiare i miei personaggi preferiti (buoni e non) di questa stagione e quelli che, a mio parere, sono stati gli episodi migliori.

Tra i personaggi, come ho già detto, confermerei il premio a Buffy e Giles, soprattutto per il loro evidente contrasto con le due new entries, Faith e Wesley.
Buffy, pur vivendo le stesse avventure e situazioni di Faith, mostra una preparazione emotiva e un senso di giustizia non indifferenti (soprattutto se pensiamo che la nostra protagonista ha 18 anni) e un equilibrio non comune, che le fa guadagnare molti punti e che le permette di superare anche le situazioni più tragiche e le iniziali stranezze di cari e amici (si, lo so, continuo a rivangarlo, ma non potete capire il nervoso che mi era venuto a guardare quegli episodi). Anche a lei capita di sbagliare, ma lo fa sempre con una certa coscienza di sé, è pronta a subire le consequenze dei suoi errori ed è per lo più coerente a se stessa.
Giles, Osservatore della Cacciatrice, è quello che per primo potrebbe lamentarsi della fuga della ragazza o di alcuni suoi comportamenti, ma non lo fa perché, lavorando con Buffy, ha imparato a conoscerla e capirla. E’ più che un aiutante, è un maestro, un padre e un amico, nonché, evidentemente, anche lui un personaggio fortemente equilibrato. Ovviamente anche lui sbaglia, e finisce per ferire e deludere Buffy, come ad esempio quando la droga per farne scomparire i poteri e farla partecipare alla prova ideata dal Consiglio, ma avrà modo di farsi perdonare e sarà sempre disponibile per la sua protetta.

Giles che convince Snyder con le buone maniere!

Giles che convince Snyder con le buone maniere, una scena che fa sempre festa!

Sempre tra i personaggi, vorrei premiare anche due cattivi per via delle loro interessanti e coinvolgenti personalità: il Sindaco Wilkins, il nemico principale, e Zackary Kralik come avversario minore.
Su Wilkins c’è da dire tutto e niente. E’ un pazzo, vuole distruggere il mondo, ma a quel modo di fare ironico che mi fa veramente morire. Ha costruito Sunnydale solo per nutrire i demoni (parole della stessa Faith), ma nonostante tutto è quasi corretto in certe occasioni e umano nei rapporti con la Cacciatrice cattiva, a cui si lega veramente molto. Un soggetto piuttosto complesso e che mi è davvero piaciuto molto.
E’ notevole anche Zackary Kralik, vampiro super potente ma evidentemente turbato nella psiche, con modi di fare molto teatrali e spietato all’inverosimile. Nonostante nelle vesti di serial killer, ha dato un tocco interessante all’episodio (e non sto parlando del sangue sui muri!).

Il lupo con il cappuccetto rosso!

Il lupo con il cappuccetto rosso!

Per quanto riguarda gli episodi, la scelta questa volta è per me molto più difficile che nelle stagioni precedenti. Certi episodi mi sono rimasti impressi per alcuni parti, altre puntate per fattori totalmente diversi… Alla fine ho finito per lasciare da parte i momenti d’azione (che sono veramente distribuiti in molti episodi, per cui avrei dovuto premiare le singole scene più che la puntata in sé) a favore dell’intensità emotiva che traspare dalla storia.
Quindi, a mio parere, gli episodi più memorabili sono “Espiazioni” (titolo originale “Amends”) in cui Angel lotta contro le sue colpe e Buffy lo salva con il suo amore, e “Il ballo” (“The Prom”), in cui ci sono due importanti avvenimenti che riguardalo la Cacciatrice: la rottura con Angel, che la distrugge come nient’altro era stato in grado di fare prima, e il riconoscimento del suo lavoro con la premiazione al ballo.
Conferisco un terzo premio all’ultimo episodio, “La sfida: 2° parte” (Graduation Day: part 2), perché succedono molte cose importanti e la scena di Buffy che bacia Faith sulla fronte prima di andare a combattere è veramente intensa, così come il momento della lotta finale e l’ ”addio” di Angel.
Poi, certo, l’episodio in cui compare Spike è fortissimo, idem quando Ethan fa tornare tutti gli adulti irresponsabili, la lotta tra le Cacciatrici e le loro discussioni sono memorabili, ma nel complesso sono quelle due-tre puntate ad aver lasciato il segno.

La questione Buffy&AngelDall'episodio "The Prom"

Vorrei dedicare quest’ultimo paragrafo ad una nota dolente di questo telefilm. Nel senso che ho pianto come una fontana, così come penso molti dei fan di questa serie si saranno commossi o dispiaciuti per il finire di questa grande storia d’amore tra la protagonista e il vampiro (quasi sempre) buono.
Ricapitoliamo un attimo la situazione: lui ama lei, la ama da prima di conoscerla, è cambiato e ha cercato di non essere più un essere immondo, di riscattarsi dal suo passato, tutto per lei. E anche lei ama lui, si è sempre fidata di lui, non ha mai provato qualcosa di simile e guardato nessun altro allo stesso modo, l’ha dovuto uccidere e ha per mesi portato il dolore della sua perdita e per lui ha quasi dato la vita. E’ amore, fuori da ogni logica, ovviamente, perché una Cacciatrice e un vampiro sono la coppia più sbagliata di sempre, ma è assolutamente amore.
Ora, io capisco benissimo perché lui decide di lasciare lei. E’ lo stesso dilemma che affligge ogni coppia comprendente un vampiro in ogni diverso universo narrativo esistente. Eppure mi sembra che, dopo 3 serie si sofferenze, di perdite e riavvicinamenti, dopo tutte le difficoltà che hanno dovuto affrontare e i pregiudizi che si sono dovuti lasciare alle spalle, i nostri due amanti si siano arresi un po’ troppo presto. Cosa che mi fa ancora più male se penso alle successive relazioni che avrà Buffy (che non saranno così intense o più normali)!
E’ vero che lui non invecchia, non può stare alla luce del sole e non può condividere con lei un solo “attimo di vera felicità” senza perdere se stesso, e se la mettiamo così e basta sarei ovviamente d’accordo con il “mollatevi ora prima di farvi ancora più male”, ma vorrei solo portare un attimo alla vostra attenzione il fatto che parliamo di un universo narrativo in cui succede VERAMENTE DI TUTTO. Ci sono stati incantesimi per togliere e rimettere l’anima ad una creatura, il primo pazzo che passa resuscita i morti senza problemi, c’è la possibilità di diventare demoni onnipotenti con un po’ di duro lavoro e di esprimere desideri ad altre creature e in futuro [SPOILER] ci sarà anche la possibilità per un vampiro di stare anche alla luce del giorno [FINE SPOILER] e molto di più e volete dirmi che sono l’unica che pensa che in QUESTO mondo era fattibile trovare un modo per i nostri due amanti di stare insieme?!? Non l’hanno neanche cercato, altrimenti credo che Willow e Giles (o chi per loro) sarebbero stati in grado di fare qualcosa, qualsiasi cosa! E rosico, perché nonostante Angel non sia il personaggio maschile che più mi affascina della storia, la loro era davvero l’unione perfetta, che Edward e Bella di Twilight in confronto sono due poppanti capricciosi (e io ho amato IL LIBRO di Twilight!)
Per cui, davvero, perdonatemi lo sfogo ma volevo mettere per iscritto questo punto qui e ora, perché non penso che in futuro ce ne sarà molto modo e sicuramente non sarò altrettanto provata dall’ effetto “lacrime eterne” che mi ha ovviamente colpita in questi ultimi episodi della terza stagione! Prego umilmente chi abbia visto Buffy – The Vampire Slayer di esprimere un’opinione a riguardo, perché nonostante non ci sia niente da fare per questa cosa, mi sento veramente turbata nel profondo.The Last Dance

E dopo questo momento da “femminuccia amante dell’amore” (o da bimba-minchia, vedetela come volete) chiudo anche il terzo capitolo di questo fantastico telefilm.
Come vi è sembrata questa serie? Sono riuscita a interessarvi o a riportarvi alla mente qualche ricordo, piacevole o meno? Ma soprattutto, ho davvero esagerato con la lunghezza di questo articolo-malloppo infinito?!?

A presto,
[o a non so quando per il prossimo appuntamento del <Buffy – The Vampire Slayer’s Project>!]

– Iya&Ceres –

Annunci

2 Risposte

  1. Ho letto per ora sommariamente e velocemente questo tuo lungo articolo.
    Perché me lo voglio ri-gustare piano piano e nei minimi particolari questa sera. (Ho già letto approfonditamente, invece, le tue note finali).
    Non so da dove cominciare per farti i complimenti… 🙂
    Beh, posso cominciare dicendoti che questi tuoi articoli su BTVS sono i migliori, i più completi, i più interessanti che abbia mai letto. (E ne ho letti… seguo Buffy dalla prima puntata della sua prima messa in onda italiana…diversi anni fa^^)
    I tuoi articoli su Buffy sono un mix perfetto tra dettaglio tecnico, citazioni (sempre azzeccate, puntuali e divertenti) e il tuo personale sentimento verso questa serie. (Che, per inciso, resta la miglior serie televisiva di tutti i tempi!!! XD)

    …e smetto qui perché continuerei ancora con altri complimenti e risulterei noioso 😀
    Ancora un ultimo “SEI GRANDE!” e la smetto 😉

    Una domanda: ad un certo punto dici, riferendoti alla diciamo così “eccessiva precisione” dei superpoteri di Buffy: “Ma se nelle ultime serie comincia pure a volare potrei un po’ rimanerci male!”
    Da questo tuo commento devo forse arguire che tu non hai ancora visto le restanti quattro Stagioni?
    E’ una mia pura curiosità, niente di che.
    Ma se non tu le avessi ancora viste…. non sai quanto t’invidierei!!!

    Ancora complimenti e grazie per i tuoi splendidi articoli sulla mia serie televisiva preferita 🙂

    Orlando

    12 marzo 2014 alle 11:19

    • Grazie mille, Orlando, sei sempre molto gentile e fin troppo carino!
      Mi impegno sempre molto per questi post (in realtà sempre di più) per cui mi fa piacere vedere che qualcuno le apprezza così tanto. Quindi, davvero, grazie tantissimo per tutto l’entusiasmo che dimostri ogni volta e che mi stimola a fare sempre del mio meglio (o per lo meno a provarci!)!

      Per quanto riguarda la tua domanda sulle ultime serie ti rispondo subito: ho visto Buffy secoli fa (penso fosse la prima volta che la davano, ma avevo praticamente 10 anni quando l’ho vista la prima volta) e non sono riuscita a seguire tutte le stagioni. Fino alla 5° stagione sono abbastanza sicura di averlo visto più o meno tutto (salvo, forse, qualche episodio di cui proprio non mi ricordo), poi però le serie vennero spostate alla sera tardi e non sono riuscita a completare tutto il telefilm! Rivederlo tutto da capo era anche un modo per rimettere tutto in ordine e dare un senso logico anche a quegli episodi delle restanti serie che ho visto sfasati (quindi 6° e 7°), magari nelle diverse replice successive o che conosco solo perchè mia sorella se l’è riguardato di recente. Per cui, soprattutto l’ultima serie, sarà una bella scoperta anche per me e non vedo l’ora! 😀

      Se hai qualcos’altro da aggiungere a seguito della rilettura del post dimmi pure, sono davvero curiosa di conoscere il tuo punto di vista!
      A presto!

      12 marzo 2014 alle 13:32

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...