…I'll also show you a sweet dream next night…

Il Sale della Terra

Il mondo fa schifo. Questo è quello che pensiamo il più delle volte, quando qualcuno ci risponde male, quando subiamo una piccola o grande ingiustizia, quando vediamo andar avanti persone non meritevoli, mentre chi ha sempre cercato di giocare in maniera pulita rimane indietro. E’ così, ammettetelo: ognuno di noi lo ha pensato almeno una volta nella vita! Non importa quanto tu sia ottimista o quanto cerchi di farti forza, di fatto ci sarà sempre quel momento in cui ti guarderai intorno e penserai “che schifo”! Tanta gente che ruba, tradisce, mente, uccide, violenta, certe volte sembra quasi impossibile riconoscere il bello di questo mondo.

Però c’è. E’ raro e, in tutto questo casino, difficile da vedere, ma qualche piccola luce c’è. Non tutto il mondo è nel buio.

Qualche domenica fa, alla messa (si, vado a messa, ma il concetto che voglio esprimervi oggi va al di là delle questioni di fede, quindi prestatemi orecchio lo stesso, per favore!) il prete di turno si è messo a spiegare il passo del vangelo di quel giorno, che parlava del “sale della terra“.
Mentre lo faceva, mentre discuteva delle persone buone, che danno senso e sapore ad ogni giorno, che esistono davvero anche se sono poche e meno in vista di chi fa il male, mi sono ripassate davanti agli occhi diverse scene a cui avevo assistito in quei giorni: un uomo che si ferma per strada a salutare un disabile ogni volta che lo incontra, un adolescente che tornato da scuola non si vergogna di abbracciare il padre davanti a tutti, un ragazzo che in chiesa si siede vicino ad un bambino solo per cercare di fargli compagnia durante la messa… E c’era amore, in tutte quelle scene, in tutte quelle persone! Lo si vedeva anche da fuori e bastava fermarsi qualche istante per rendersene conto.
Il prete che parlava quel giorno aveva ragione e questo mi ha fatto sorridere.

Le nostre giornate sono una corsa continua e, percorrendo la nostra strada freneticamente, le uniche cose che ci colpiscono con abbastanza forza da scuoterci sono le notizia di cronaca nera, le cose che ci rattristano, le piccole sconfitte di ogni giorno. Ma certe volte, anche in questa insensata corsa senza meta, basterebbe distogliere lo sguardo dalla nostra strada e voltarci a guardare altri viaggiatori per accorgerci che c’è anche chi dà sapore a questa vita, chi ama. E queste piccole scene, come dei fermo immagine, potrebbero aiutarci a credere e sperare che ancora non tutto il mondo è da buttare.

Lo so che può sembrarvi la classica affermazione di una credente, ma vi garantisco che non ho motivo per rifilarvi una predica a caso e sono sicura che, anche chi non crede, se ha avuto la volontà di leggere fin qui, avrà capito cosa volevo dire scrivendo questo post. Almeno spero!

Voi avete qualche fermo immagine che vi accompagna? Qualche scena che vi fa sorridere e vi ricorda che questo mondo ha anche del bene da offrire?

– Iya&Ceres –

Annunci

2 Risposte

  1. Qualcosa c’è.. ma bisogna riuscire a coglierla..

    24 febbraio 2014 alle 10:58

    • Non è sempre facile vedere il buono, ma riuscirci ti rallegra la giornata! 🙂

      24 febbraio 2014 alle 19:03

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...