…I'll also show you a sweet dream next night…

IN LOVE with ZEDD

San Valentino, la parlatissima festa degli innamorati, è arrivato anche quest’anno. Alcuni di voi passeranno questa giornata condividendo qualcosa di speciale con il proprio partner, altri accantoneranno i festeggiamenti per passare una serata più semplice, ma sempre in compagnia della persona che amano, mentre una terza categoria (in cui rientro anche io) si rassegnerà al fatto di essere single e dedicherà questo venerdì a se stessa e alle persone della propria vita!

Detto questo, non sono qui oggi per fare tanti discorsi su questa tradizione, quanto sulla natura di questo evento. In sintesi, volevo rubarvi giusto qualche minuto per condividere qualcosa che parli d’amore, ma non nel senso romantico stretto che si predilige a San Valentino. Per farlo ho scelto due canzoni dello stesso autore, Zedd (giovanissimo dj russo-tedesco), affinchè vi facciano compagnia in questa particolare giornata.

La prima parla di un rapporto distruttivo ed essenziale allo stesso tempo. Due facce di una stessa medaglia, l’amore, che spesso si possono intravedere in una relazione. Perchè, diciamocelo, l’amore è quella cosa che ci fa toccare il cielo con un dito, ma è al contempo l’unica cosa capace di buttarci talmente giù da non farci vedere più la luce. La stessa persona è in grado di farti vedere il paradiso o assaggiare l’inferno, ed è la bivalenza di questo complesso sentimento che traspare in questa canzone, oltre alla volontà di rimanere con una persona anche se ci si può far male. Ecco, quindi, Clarity (ft. Foxes)!

High dive into frozen waves where the past comes back to life
Fight fear for the selfish pain, it was worth it every time
Hold still right before we crash ‘cause we both know how this ends
A clock ticks ‘til it breaks your glass and I drown in you again

‘Cause you are the piece of me I wish I didn’t need
Chasing relentlessly, still fight and I don’t know why

If our love is tragedy, why are you my remedy?
If our love’s insanity, why are you my clarity?

If our love is tragedy, why are you my remedy?
If our love’s insanity, why are you my clarity?

Walk on through a red parade and refuse to make amends
It cuts deep through our ground and makes us forget all common sense
Don’t speak as I try to leave ‘cause we both know what we’ll choose
If you pull then I’ll push too deep and I’ll fall right back to you

‘Cause you are the piece of me I wish I didn’t need
Chasing relentlessly, still fight and I don’t know why

If our love is tragedy, why are you my remedy?
If our love’s insanity, why are you my clarity?

Why are you my clarity?
Why are you my remedy?
Why are you my clarity?
Why are you my remedy?

If our love is tragedy, why are you my remedy?
If our love’s insanity, why are you my clarity?

Prendetevi due minuti per guardare anche il video, perchè trovo che sia molto significativo. Vediamo due persone, un uomo e una donna, che si incontrano e si scontrano, incapaci di potersi avvicinare senza ferirsi. C’è anche una sequenza di immagini, esplosive, che rendono esattamente l’idea di quanto questo tipo di rapporto sia al contempo forte e distruttivo.

Ma l’amore non è sempre e solo un sentimento profondo ed elaborato. Anzi, talvolta non è neanche qualcosa a lungo termine, ma il desiderio di un momento. La necessità di quel momento. Perchè quando si è soli, e i giorni passano, anche il vedere la luce di qualcun altro splendere abbastanza da schiarire, seppur momentaneamente, il buio intorno a noi ci spinge a cercare di afferare quella persona e farla nostra per quell’istante. Un attimo di egoismo per scaldarci l’anima e scacciare il freddo che ci circonda. Anche se si sa che non durerà. Anche se è solo per una notte. Questo è il tema della seconda canzone che vi propongo, Stay The Night (con la collaborazione della magnifica voce dei Paramore, Hayley Williams).

I know that we are upside down
So hold your tongue and hear me out
I know that we were made to break
So what? I don’t mind

You kill the lights, I’ll draw the blinds
Don’t dull the sparkle in your eyes
I know that we were made to break
So what? I don’t mind

Are you gonna stay the night?
Are you gonna stay the night?
Oh oh oh, are you gonna stay the night?

Are you gonna stay the night?
Doesn’t mean we’re bound for life
So oh oh oh, are you gonna stay the night?

Are you gonna stay the night
Doesn’t mean we’re bound for life
So oh oh, are you gonna stay the night

I am a fire, you’re gasoline,
Come pour yourself all over me
We’ll let this place go down in flames only one more time

You kill the lights, I’ll draw the blinds
Don’t dull the sparkle in your eyes
I know that we were made to break
So what? I don’t mind

Are you gonna stay the night?
Are you gonna stay the night?
Oh oh oh, are you gonna stay the night?

Are you gonna stay the night? (we get burned!)
Doesn’t mean we’re bound for life (we never learn!)
So oh oh, are you gonna stay the night?
Night night night night night…

ARE YOU GONNA STAY THE NIGHT?!

Are you gonna stay the night?
Doesn’t mean we’re bound for life
So oh oh, are you gonna stay the night?

Are you gonna stay the night?
Are you gonna stay the night?
Oh oh oh oh.
Are you gonna stay the night?

Anche in questo caso prestate attenzione al video: due ragazzi diversi, due mondi distinti, che si sovrappongono e ha inizio una lotta/danza che esprime perfettamente il concetto di fisicità, argomento alla base di questo pezzo.

Due canzoni d’amore che non parlano solo d’amore, con ritmi spinti, coinvolgenti ed esplosivi, questo volevo mostrarvi in questa giornata speciale, con l’augurio non di passare un buon San Valentino, ma di trovare, a modo vostro, l’amore che fa per voi e di cui avete bisogno in questo momento.

A presto

– Iya&Ceres –

Annunci

2 Risposte

  1. Io ho sbaciucchiato il mio cane e il mio gatto!
    ..e ho avuto inaspettatamente dei fiori da un’amica.. :p

    15 febbraio 2014 alle 08:52

    • Anche quello è amore, quindi va benissimo così! ♡
      Anche io vorrei una bel gattone da coccolare! ♡

      15 febbraio 2014 alle 10:05

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...