…I'll also show you a sweet dream next night…

Buffy – TVS’s Project – Stagione 1

Comincio con questo post il mio progetto dedicato alla famosa cacciatrice di vampiri e vi parlando della prima serie di Buffy!

Buffy Logo Name

Questa stagione, composta da soli 12 episodi, è, ovviamente, la serie introduttiva: ci vengono presentati quelli che saranno i personaggi principali (molti dei quali rimarranno a lungo) e il contesto dell’opera.

TRAMA

Questa prima stagione ruota intorno al primo approccio di Buffy con la suo condizione di cacciatrice e con la sua nuova vita nella piccola cittadina di Sunnydale, luogo “maledetto” dalla presenza della Bocca dell’Inferno. Antagonista principale è Il Maestro, un potente vampiro che sta cercando di liberarsi dalla sua prigionia, iniziata quando anni prima aveva tentato di aprire il sopracitato passaggio per l’inferno. Insieme ai suoi sudditi, che sono per lui una famiglia, cercherà di far avverare la profezia che prevede la sua liberazione. Alternati ai tanti tentativi del Maestro ci sono altri nemici che fanno la loro apparizione, tutti attratti, rafforzati o creati dallo stesso potere maligno della Bocca dell’Inferno. Conosciamo, così, una strega, una mantide religiosa, delle iene, Moloch, un demone alla ricerca di organi, l'”uomo brutto” e una ragazza invisibile.

PERSONAGGI PRINCIPALI

Buffy Anne Summers (Sarah Michelle Gellar):

Protagonista indiscussa di tutta l’opera, la incontriamo in questa serie che è solo una sedicenne appena trasferitasi, insieme alla madre, nella cittadina di Sunnydale. Cacciata dalla precedente scuola  a Los Angeles per aver dato fuoco alla palestra (cosa accaduta, in realtà, per uccidere dei vampiri, ma inutile dire che in pochi sapranno la versione ufficiale) tutto ciò che vorrebbe è avere una vita normale e ricominciare da zero. Ma, praticamente subito, incontra il Signor Giles, che non solo le conferma di essere la prescelta, e quindi di essere destinata a combattere il male fino alla sua morte, ma si presenta come suo osservatore, ovvero l’uomo destinato a rimanerle accanto per farle da guida, insegnante, allenatore e, in caso di bisogno, aiutante. Per fortuna la giovane ragazza riesce a fare amicizia con dei ragazzi della scuola, anche se appartenenti al gruppo degli “sfigati”: Xander e Willow (e Jess, che però scomparirà molto presto). Questi ben presto scopriranno la sua vera identità e faranno di tutto per darle una mano nel suo ingrato compito.

Buffy-the-Vampire-Slayer-TV-Series

Rupert Giles (Anthony Head):

E’ l’osservatore della cacciatrice, ovvero ha il compito di educarla e di seguirla nelle sue imprese e, finchè possibile, di proteggerla. Ovviamente ha anche una copertura, che si adatta molto alla sua personalità: è il bibliotecario della scuola e questo fa si che passi praticamente tutta la giornata dietro ai suoi amati libri. E’ un personaggio molto colto, istruito, è inglese e, pur essendo abbastanza rigido, è aperto al dialogo. Creerà presto un buon rapporto con Buffy, basato sulla fiducia e il rispetto reciproco.

giles

Xander Harris (Nicholas Brendon):

E’ praticamente il primo ragazzo che cerca di legare con Buffy, anche se lo fa in parte perchè se ne innamora a prima vista. Considerato uno “sfigato” dai ragazzi più in vista della scuola, conta su due grandi amici: Jess e Willow. E’ il primo a scoprire l’identità segreta di Buffy, che accetterà senza troppi problemi.

2XanderHarrisBuffy

Willow Rosenberg (Alyson Hannigan):

Ragazza molto intelligente e disponibile, ma piuttosto timida, anche Willow fa parte del gruppo degli “sfigati” della scuola e per questo viene giornalmente presa in giro da personaggi come Cordelia. E’ un’amica di infanzia di Xander, di cui è segretamente innamorata. Diventerà presto l’amica più intima della cacciatrice, a cui cerca sempre di essere utile (per lo più facendo delle ricerche in rete).

Willow+on+Buffy

Cordelia Chase (Charisma Carpenter)

Cordelia è una delle ragazze più popolari della scuola e, conscia di questo, si diverte a prendersela con il mondo e a credersela più di ogni altro. Cerca in ogni modo di mettersi in mostra, se vuole qualcosa se lo prende e non perde mai un occasione per prendere in giro Xander, Willow, Buffy e chiunque non le vada a genio. Nonostante il suo modo di fare, non è stupida, e ci renderemo particolarmente conto di questo in uno degli ultimi episodi di questa stagione.
Il suo ruolo principale in questa serie (e penso anche nelle successive), oltre a quello di insopportabile rompiscatole che cerca in ogni modo di mettere in cattiva luce Buffy, è quello di urlatrice: è sempre lei che ritrova cadaveri, viene rapita, vede cose strane e quindi, per segnalare al mondo la sua condizione, urla!

buffy-cordelia

Angel (David Boreanaz):

Angel si presenta, fin dal primo episodio, come un alleato della cacciatrice e la sua particolarità è quella di arrivare, rivelare che c’è una situazione pericolosa parlando in maniera enigmatica e poi sparire nel nulla (puf!). Tuttavia, un po’ per il suo viso angelico, un po’ per l’alone di mistero che lo circonda, diventerà un pensiero fisso per Buffy, che se ne innamorerà. Ma la vita riserva sempre un sacco di soprese e non è detto che stare insieme sia una cosa facile!

Angel-buffy-the-vampire-slayer-1170525_792_11141

Personaggi secondari:

Joyce Summers: Madre di Buffy, ha appena divorziato e, giunta a Sunnydale, inizia il nuovo lavoro nella galleria d’arte. Non è a conoscenza del ruolo della figlia, ecco perchè, a volte, capita che si metta in mezzo tra lei e il suo dovere. Cerca di essere una buona madre, facendo pressioni sulla ragazza affinchè si comporti bene a scuola e non frequenti gente strana, ma è anche molto affettuosa e molto legata alla figlia.

Jess: è un grande amico di Xander e Willow. Nonostante sia un bravo ragazzo, purtroppo non dura molto nella serie: dopo soli 2 episodi scompare per cause di forza maggiore… e in una maniera anche un po’ triste!

Preside Flutie: è un uomo moderatamente comprensivo, moderatamente severo e moderatamente strano. Tuttavia non è un personaggio negativo, anzi, è per lo più attento ai bisogni degli studenti.

Jenny Calendar: insegnante di informatica, è molto convinta che la tecnologia avrà un ruolo fondamentale nell’evoluzione della vita umana e per questo è spesso in contrasto con la filosofia “all’antica” di Giles. Inoltre è interessata al mondo della magia e, anche per questo, si ritroverà spesso immischiata nelle avventure della cacciatrice. Questo tempo trascorso insieme farà nascere un’attrazione tra la Calendar e il signor Giles.

Preside Snyder: rimpiazzo del precedente preside, è un uomo che non ama i giovani e non esita a catalogare Buffy come una teppista e a renderle la vita difficile. E’ uno dei personaggi più insopportabili della storia, i cattivi gli fanno un baffo!

I personaggi che migliorano di più durante la serie sono indubbiamente Cordelia e Xander: la prima, pur continuando a gridare ogni qual volta sia possibile, si da per lo meno una svegliata e inizia a capire come stanno veramente le cose, mentre Xander, iniziamente sempre molto restio a mettersi in gioco (anche se sempre attento a dare una mano all’amica cacciatrice!) alla fine diventa un vero e proprio uomo d’azione capace di buttarsi nella mischia. Giles e Willow, personaggi abbastanza equilibrati fin dall’inizio, non subiscono cambiamenti esistenziali. Buffy, che continua a desiderare una vita normale, ogni tanto cercherà di ritagliarsi un momento per la propria vita privata e magari commetterà qualche errore, ma alla fine questo non danneggerà particolarmente la sua attività da cacciatrice.

Gli episodi:

[Attenzione: seppur trattata in maniera poco dettagliata, questa parte può comunque contenere spoiler. Leggete a vostro rischio e pericolo!]

L’introduzione, presente all’inizio della maggior parte degli episodi, ci ricorda che:

“Per ogni generazione c’è una prescelta che si erge contro i vampiri, i demoni e le forze delle tenebre. Lei è la cacciatrice!”

Episodio 01: Benvenuta al college (titolo originale: Welcome to the Hellmouth)

Essendo il primissimo episodio, vede la comparsa di Buffy, conosciamo Xander, Willow, Jess, Cordelia e il signor Giles. Tutto l’episodio ruota intorno all’arrivo della cacciatrice da una parte, e i preparativi dei vampiri per il sacrificio al Maestro dall’altra. Luke e Darla, due dei principali e prediletti seguaci del Maestro, stanno infatti cercando di raccogliere offerte giovani per ridargli la forza originale. Per questo attaccano anche Willow, Xander e Jess, ma Buffy riesce ad intervenire per salvare (solo) i primi due.

Alcune citazioni:

“Oh andiamo, qui siamo a Sunnydale. Il male non può essere tanto potente”

Buffy

“Ma forse hai ragione. Forse non c’è nessun pericolo e i segni sono sbagliati… non è come negli incubi che hai tutte le notti”

Giles

“Così come una peste di piaghe, la razza dell’uomo coprì la terra, ma il terzo giorno della nuovissima luce verrà il raccolto e il sangue dell’uomo scorrerà come vino. Quando il maestro camminerà in mezzo a loro ancora una volta la terrà apparterrà di nuovo ai grandi anziani e l’inferno stesso arriverà nella vostra città. AMEN”

Luke

Episodio 02: La riunione (The Harvest)

Buffy e Xander cercano di andare a riprendere Jess, ma è troppo tardi. Intanto, dato che non è riuscito ad ottenere potere, il Maestro compie un rito, affinchè Luke possa, nutrendosi, trasferirgli la sua forza. Luke prende quindi di mira il Bronze, unico locale della città in cui ci sono diversi giovani, e Buffy farà di tutto per impedirgli di compiere la sua missione. Intanto Xander si ritrova a fare i conti con Jess, che purtroppo è “passato al lato oscuro”.

Willow: “Io ho bisogno di sedermi”
Buffy: “Tu sei già seduta”
Willow: “Oh… meglio per me”

Joyce: “No. Ho letto che devo abituarmi a dirtelo: No!”
Buffy: “Ti giuro che è una cosa davvero importante!” (-> deve andare ad impedire la liberazione del Maestro)
Joyce: “Lo so, se non esci sarà la fine del mondo! E’ tutta questione di vita o di morte quando avete 16 anni!”

Episodio 03: La strega (Witch)

Buffy si prepara a fare la audizioni per le cheerleader, ma iniziano a succedere incidenti strani e anomali a tutte le ragazze che vengono prese in squadra. Si capisce che c’è lo zampino di una strega e i ragazzi pensano subito ad Amy, la cui madre, che è stata più volte campionessa in questa disciplina, fa pressione su di lei affinchè segua le sue orme.

“Io sono me stessa, io non sono te! Ho le mie aspirazioni!”

Buffy (a Joyce)

Episodio 04: La mantide (Teacher’s Pet)

Il professor Gregory, che si è dimostrato molto comprensivo nei confronti di Buffy, improvvisamente scompare. Al suo posto arriva una giovane e seducente insegnante, la signorina Natalie French, che scopriamo molto presto non essere proprio umana. Anche Xander cade vittima di questa creatura, insieme ad un altro ragazzo del suo corso.

Gregory: “Ha avuto qualche problema nella vecchia scuola?
Buffy: “No, le solite cosette…”
Gregory: “Qualche assenza, qualche rissa… l’incendio della palestra. Il preside Flutie mi ha mostrato il suo curriculum.
Buffy: “L’incendio?! Ma cosa crede, c’era delle attenuanti, va bene… e poi… ma che c’entra?!?
Gregory: “Non vedo l’ora di vederla all’opera.
Buffy: “…demolition girl… Eccomi!”
Gregory: “Farà le cose in grande,no?”
Buffy: “Intende catastroficamente?”
Gregory: “Lei ha una bella mente ed è una con i piedi per terra. Immagini che cosa riuscirebbe a fare se solo…”
Buffy: “…mi impegnassi di più?”
Gregory: “Già, più o meno. Capisco che probabilmente avrà una buona scusa per non studiare, ma a me non me ne importa niente. Lei sarà la migliore del mio corso. Non mi aspetto altro da lei. Chiaro?”
Buffy: “Si…Mi scusi”
Gregory: “Non si scusi, si svegli! E, per favore, non dia retta nè al preside, nè a chiunque non la pensi come me! Facciamoglielo ingogliare quel curriculum!”

Giles: “Devo solo fare una telefonata transatlantica. Ah, entrare nel computer di medicina legale – io non lo so, non me ne intendo – ma per caso è illegale??”
Willow e Buffy: “E’ ovvio che lo è!”
Giles: “Bene… Io non c’ero, non vi ho visto… e se c’ero dormivo!”

Giles: “E dove lo trovo?”
Buffy: “In videoteca, va bene… Non ci sono libri, ma è buio e stantio: si sentirà a casa!”

Episodio 05: Il primo appuntamento (Never Kill a Boy on the First Date)

Owen, uno dei ragazzi più popolari della scuola, mostra interesse per Buffy e la ragazza, anche lei molto interessata, cerca di avere un normale appuntamento. Ma gli imprevisti non sono mai da sottovalutare e la profezia sul Consacrato sembra doversi realizzare a breve. La cacciatrice si troverà, di nuovo, a dover mettere da parte i suoi desideri di ragazza per il bene sia di Owen, sia dei suoi amici e, ovviamente, del mondo.

Giles: “A questo punto va bene, va dove ti porta il tuo cuore. Ritengo inutile elencare i rischi che comporta un tuo coinvolgimento sentimentale con qualcuno ignaro della tua specialissima condizione…”
Buffy: “Si, stia tranquillo, ho letto le avvertenze!”
Giles: “La rivelazione della tua identità di cacciatrice metterebbe te e tutti quelli che ti stanno vicino in gravissimo pericolo!”
Buffy: “Per questo non metto il distintivo con scritto <<Li ammazzo tutti, chiedetemi come!>>”

“Ah, vedi, a te serve un ragazzo che conosca i tuoi segreti più profondi e oscuri e comunque dica <<Sai, quella ragazza mi piace!>>”

Xander

Episodio 06: Il branco (The Pack)

In ogni scuola c’è sempre un gruppo di vandali che se la prende con i più deboli. In questo episodio conosciamo Kyle, Tor, Rhonda e Heidi, un vero e proprio “branco” di ragazzi fastidiosi e prepotenti. Certo, se poi subentra lo spirito di una iena che prende possesso dei loro corpi, la situazione non può che degenerare. E il povero Xander, che voleva prendere le parti di un ragazzo preso di mira dal gruppo, finisce per rimanere di nuovo immischiato nel gioco.

“Che gioco brutale… lo adoro!”

Coach di ginnastica (riferito al dodgeball)

Episodio 07: L’angelo custode (Angel)

Buffy viene presa di mira da tre potenti vampiri-guerrieri del Maestro, ma grazie ad Angel, che la soccorre, riesce a scappare. Si rifugiano a casa di lei e lui vi rimane per un po’, perchè la cacciatrice teme che, uscendo, potrebbe essere assalito dai nemici. Questa occasione fa avvicinare i due, tra i quali c’era già un’attrazione, ma la scoperta della vera natura di Angel metterà Buffy in crisi. A peggiorare la situazione c’è Darla, che si intromette, sperando di metterli uno contro l’altra.

107ang1

Darla: “Ti tratti bene come se fossi uno di loro. Stai anche aiutando la tua nuova amica a sterminarci come se fossi uno di loro. Ma la realtà, mio caro, è che non sei uno di loro. Non è vero?”
Angel: “Certo, ma non sono neanche come te, Darla.”
Darla: “E’ di questo che ora cerchi di convincerti? Vedo che non sono cambiati i tuoi gusti… noi due sappiamo molto bene cosa desideriamo, cosa ci piace, non c’è niente di cui vergognarsi, è questo ciò che siamo e che rende la vita eterna affascinante. Tu puoi solo reprimere la tua vera natura per un po’ di tempo, ma io sento che è in fermento dentro di te. Spero di esserci quando esploderà.”
Angel: “Fossi in te ci ripenserei!”
Darla: “Io non ho paura di te…Immagino che lei ne abbia. O forse la sto sottovalutando… dille della tua maledizione appena verrà a trovarti e se non dovesse crederti… sai dove trovarmi.”

Episodio 08: Il male nella rete (I Robot… You Jane)

Moloch, potente e pericoloso demone, è stato impriogionato secoli fa in un libro. Viene liberato, accidentalmente, da Willow, che scannarizzandolo lo fa penetrare nel computer e da qui, come un virus, si diffonde nella rete, iniziando ad influenzare anche i comportamenti dei fanatici della tecnologia e pianificando la sua rinascita fisica… oltre che la conquista del cuore di Willow.

Willow: “Finalmente un ragazzo si innamora di me e scopriamo che è un demonio nel corpo di un robot. questo la dice lunga su di me!”
Buffy: “Questo non dice niente su di te!”
Willow: “Però io mi stavo innamorando per davvero.”
Buffy: “Hai già dimenticato? L’unico che mi è piaciuto da quando sono qui è risultato essere un vampiro!”
Xander: “E io avevo una cotta per una mantide religiosa!”
Willow: “Già, è vero!”
Xander: “Non ti è andata peggio che a noi!”
Buffy: “Accettiamolo: nessuno di noi avrà mai una relazione felice e normale…”
Xander: “Siamo condannati!”
Willow: “Già!”
Tutti: “eheh eheh eh……eeeeeeh…” [-> momenti di depressione]

Episodio 09: Il teatro dei burattini (The Puppet Show)

Gli studenti si preparano per lo spettacolo dei talenti e Giles è stato incaricato da Snyder di dirigerlo. Anche Buffy, Xander e Willow, sorpresi nel fare battute riguardo la situazione del bibliotecario vengono costretti dal preside a partecipare. Ma tra le file dei nuovi talenti si cela qualcosa di malvagio, e quando una ballerina del gruppo viene ritrovata morta e con il cuore asportato, per il gruppo della cacciatrice è subito chiaro che c’è lo zampino di un mostro. Il resposabile sembra essere Morgan, il ventriloquo ossessionato dal suo pupazzo Sid, ma non sempre le cose sono come appaiono. O forse si?

Cordelia: “Capisci che poteva succedere a me?”
Xander: “Non perdiamo le speranze!”

Episodio 10: Incubi (Nightmares)

Nella scuola di Sunnydale iniziano a verificarsi fatti strani ed inspiegabili, delle vere situazioni da incubo, e un uomo dal volto sfigurato si aggira aggredendo le persone e farfugliando qualcosa su un “19 fortunato”. Contemporaneamente, Buffy si accorge della silente presenza di un bambino, Billy, intento a nascondersi da quello che definisce “l’uomo brutto” e capisce che c’è una correlazione con quanto sta accandendo. Il problema è riuscire a trovare una soluzione prima che i peggiori incubi di ognuno diventino realtà.

Billy: “E’ stata colpa mia.”
Buffy: “Perchè è stata colpa tua?”
Billy: “Ho mancato una palla che avrei dovuto prendere.”
Buffy: “Tu hai mancato una palla e avete perso per colpa tua? Perchè, giocavi da solo? Nella squadra non c’erano altre otto persone?

Episodio 11: Lontano dagli occhi, lontano dal cuore (Out of Sight, Out of Mind)

Intorno a Cordelia iniziano ad avvenire pericolosi incidenti. Sembra la vendetta di qualcuno, ma come ci si può difendere o nascondere da qualcosa che è… invisibile? Buffy cercherà di proteggere la ragazza e nel frattempo Angel, schivando la cacciatrice nel tentativo di non pensare a lei, discuterà con Giles riguardo una profezia sulla sorte del Maestro e della ragazza.

Cordelia: “Credi che io non mi senta mai sola perchè sono bella e popolare? Posso essere circondata di persone e sentimi del tutto sola. E’ come se nessuno mi conoscesse veramente. Delle volte non so neanche se io piaccio veramente… Alla gente piace sfruttare la popolarità altrui. A volte, quando parlo, la gente è così occupata a darmi ragione che non capisce neanche quello che dico.”
Buffy: “Ma se ti senti così sola, perchè fai di tutto per essere tanto popolare?”
Cordelia: “E’ sempre meglio che stare soli con se stessi.”

Episodio 12: La profezia (The Prophecy Girl)

Giles scopre finalmente di cosa tratta la profezia sulla cacciatrice e quando viene a sapere del contenuto, Buffy cerca di tirarsene fuori. Ma quando la sua mica Willow le racconta dei ragazzi trovati morti nella scuola, suoi amici e compagni di corso, la cacciatrice capisce che non può restarsene con le mani in mano e andrà incontro, a testa alta, al suo destino. Così, seguendo il Consacrato, giungerà dal Maestro.

Buffy: “I segni?? Mi legga i segni! Mi dica se sarò fortunata! E’ bravo lei a starsene qui, sepolto tra i libri, è sempre stato un grande aiuto per me.”
Giles: “Non l’ho mai preteso…”
Angel: “Lo so che è dura…”
Buffy: “Cosa vuoi saperne tu? Tu, che vivrai in eterno!”
Angel: “Credi che non mi importi di te? Che sopporterei di perderti? Sto cercando una via di uscita.” (…)
Buffy: “Non me ne frega niente… non mi interessa… Signor Giles, ho soltanto 16 anni… e non voglio morire.”

Giles: “Non mi interessa ciò che è scritto! Rinnego le profezie, cambio la storia, niente di quello che dici potrà fermarmi!”

Xander: “Lei è innamorata di te. Crede che tu sia un uomo. E io vorrei che glielo dimostrassi.”

Commenti:

Io trovo che sia un’ottima serie (e lo so che posso sembrare di parte, ma sto cercando di rimanere il più oggettiva possibile!)

Fin da subito colpisce la realizzazione delle scene: le ambientazioni, le inquadrature e le musiche costruiscono atmosfere degne di un horror, creando la massima suspance. I trucchi, le magie e gli effetti speciali sono buoni (soprattutto se consideriamo che non è una serie nuovissima) e i combattimenti, forse un po’ troppo coreografici (Buffy salta sempre a destra e manca come fosse una cheerleader) non sono troppo prolungati e quindi non tolgono tempo ad altri fattori, come la storia stessa o i dialoghi. Oltre all’azione e al clima fantasy e d’ansia, non mancano di certo le battute comiche o ironiche, che alleggeriscono l’atmosfera senza deviare troppo l’attenzione dalle vicende, rendendo gli episodi molto scorrevoli (esempio: la mantide che fa la conta per decidere quale ragazzo mangiare per primo…).

I personaggi sono interessanti e quasi tutti hanno uno spessore e ci vengono descritti anche dal punto di vista emotivo: non solo conosciamo la cacciatrice, con le sue paure e i suoi desideri, ma riusciamo a leggere anche la preoccupazione negli amici Xander e Willow, il desiderio di essere d’aiuto di Giles, il tormento di Angel e addirittura Cordelia, creata inizialmente solo per fare l’oca starnazzante, non solo riesce bene nel suo ruolo, ma scopriamo avere anche un lato sensibile non indifferente. Emergono anche le emozioni di personaggi secondari, come la paura di Billy, la solitudine di Marcie Ross (la ragazza diventata invisibile perchè nessuno se ne curava), la fiducia del professor Gregory, il desiderio di pace di Sid. Tutto questo contribuisce a dare maggior significato agli avvenimenti, arricchendo di senso la trama.

Buffy-Season-1-DVD-photos-buffy-the-vampire-slayer-27483608-583-405

Come avevo già anticipato nel post introduttivo, Buffy The Vampire Slayer è anche fonte di riflessione per numerose tematiche affrontate e per significati metaforici che vi sono celati. Tornano spesso i temi della solitudine, della responsabilità, della famiglia, dell’amicizia e dell’amore; si parla di affrontare le proprie paure e di riscrivere il proprio destino o la propria storia. Non è quasi possibile trattare uno ad uno gli argomenti, poichè i richiami sono numerosi e disseminati in ogni dialogo, ogni scena, ogni inquadratura, ogni vicenda. Personalmente, ho trovato questa profondità estremamente piacevole, perchè non la reputo pesante e credo che ci siano veramente poche serie, ad oggi, in grado di arricchire tanto il pubblico. Anche gli episodi più banali, in un modo o nell’altro, ti danno qualcosa.

Che cosa ho imparato?

Questa serie ci insegna un sacco di cose:
1) Non bisogna credere a tutte le leggende del mondo, ma quando iniziano a morire o scomparire più di due persone al mese nella tua scuola è il caso che prendi in considerazione ogni possibile scenario;
2) I vampiri vanno incontro ad uno strano processo immediato di combustione che porta con se i vestiti del demone e, spesso, il paletto con il quale viene trapassato;
3) Stai attento a chi frequenti, soprattutto se sei amico/a di una cacciatrice (o di un qualsiasi supereroe): potresti ritrovarti ad avere a che fare con esseri strani;
4) La tecnologia non è sempre positiva, così come i libri;
5) Stai attento ai pupazzi da ventriloquo (cosa che già sapevo, perchè a me quei cosi fanno veramente venire i brividi). A questo punto va aggiunto anche “non tutto quello che ti fa venire i brividi è necessariamente cattivo!”;
6) Credere che nel mondo esisti solo tu, calpestando o ignorando tutti gli altri, non porta mai a cose buone;
7) Ogni oggetto di questo mondo, ovunque tu sia, può essere, con fantasia, trasformato in un paletto o essere utilizzato per uccidere un mostro malvagio;
8) Non fidarsi mai dei bambini, soprattutto se vanno in giro da soli di notte;
9) Non appartarsi mai con il primo che ci prova ad una festa, soprattutto non in luoghi tetri e isolati, soprattutto se quella persona, pur vivendo in un piccolo paese, non l’hai mai vista. A questo punto va aggiunto anche “non far entrare nessuno in casa tua se non l’hai mai almeno visto alla luce del sole”;
10) Se vivi in un posto maledetto, stai attento a non frequentare cimiteri, ubitori e camere mortuarie;
11) Sui libri puoi trovare soluzioni per ogni male.
12) Più il nemico perde tempo in parole, più rapida sarà la sua sconfitta.
E mi fermo qui, perchè quando si tratta di delirare potrei continuare all’infinito… chiedo umilmente perdono per questo momento di follia!

Premi

Mi piaceva l’idea di premiare l’episodio e il personaggio migliore della serie, ma a modo loro mi piacciono quasi tutti, quindi mi sono mandata in crisi da sola. Se proprio devo fare una scelta, l’episodio che più di tutti mi ha tenuta con il fiato sospeso è Il teatro dei burattini, anche se mi è piaciuto molto anche l’ultimo, La profezia, per via della questione “affronto il mio fato e riscrivo il mio destino”.
Come personaggio migliore, tra i principali, non ho preferenze, ma tra le comparse vorrei premiare Sid (per la simpatia) e il dottor Gregory (per l’umanità), perchè mi sono piaciuti particolamente (e non era facile farmi sembrare simpatico un pupazzo, ve lo garantisco!).

Detto questo, miei cari lettori, mi sembra di aver detto tutto e di non aver detto niente, tante sono le cose che mi sono passate per la mente mentre guardavo questa stagione!
Voi che mi dite? Avete visto la prima stagione di Buffy? Quali personaggi o episodi vi sono piaciuti di più (o di meno)? E, soprattutto, quanto pensate che il mio post sia di parte?!? XD

A presto

-Iya&Ceres-

Annunci

4 Risposte

  1. ” Se vivi in un posto maledetto, stai attento a non frequentare cimiteri, ubitori e camere mortuarie” A questo punto fai che trasferirti dal luogo maledetto! Non ho mai capito perché la gente continui a campare in questi postacci senza remore. E poi si stupisce anche dei morti XD

    I cattivi sono sempre logorroici. Un buono come si deve lo sa e deve solo stimolare il loro ego chiedendogli di raccontare il piano nei dettagli e loro lo faranno XD

    Mai e poi mai fidarsi delle marionette. Devo trovare ancora una storia (escludendo Pinocchio che però era un burattino e non faceva quelle cose inquietanti di ventriloquia) in cui ci sia una marionetta buona XD

    11 settembre 2013 alle 15:45

    • E infatti traslocare o scappare via a gambe levate sarebbero le scelte più logiche, ma magari la gente rimane perchè ama il brivido del “chissà se riuscirò a scamparmela anche la prossima volta!”, non so…

      Si, i cattivi sono sempre logorroici, tanto che il più delle volte si perdono in chiacchiere anche senza qualcuno che chieda loro di farlo!

      Se credi che le marionette siano maligne (così come me, il più delle volte! XD) allora devi per forza guardare l’episodio di Sid! ;P Poi mi dirai se hai cambiato idea oppure no! XD

      11 settembre 2013 alle 16:26

  2. Questo articolo non l’ho letto.
    L’ho BEVUTO 🙂
    Non preoccuparti di quanto “di parte” siano le tue parole: BTVS è uno dei telefilm più belli di tutti i tempi, avremo il diritto di essere “di parte”, no?^^
    Condivido tutto quanto da te scritto.
    Di personale aggiungo solo un paio di cose: pur adorando l’intera sequenza di stagioni di BTVS (sono tra le persone fortunate che sono state conquistate dopo i primi 15 secondi della prima messa in onda italiana, e da allora non ho mai smesso di amare il telefilm), credo che il vero “start”, quello che mi fa dire “Ok, fino ad ora la serie era proprio bella, ora ha parecchie marce in più”, sia l’inizio della Terza Stagione. Per me, da lì in poi è un’ascesa continua che termina solo con l’ultima puntata della Settima Stagione.
    Altra cosa: il mio personaggio preferito di BTVS, potrà sembrare banale, ma è proprio Buffy: la trovo il personaggio migliore e più sfaccettato e in un certo senso più “umano” e “realistico” del Gruppo.
    Ancora complimenti e a presto rileggerti!
    Orlando

    11 settembre 2013 alle 20:30

    • Grazie mille! 😀 Mi fa piacere che ti sia piaciuto il post!
      Anche a me Buffy come personaggio piace molto, perchè nonostante la forza sovraumana è sempre rimasta, dal punto di vista emotivo, molto umana e molto sensibile alle varie vicende. Però, dato che non ho ancora una visione d’insieme di tutte le serie, aspetto a decantarla come mio personaggio preferito. Poi, stagione dopo stagione, penso che farò delle riflessioni sull’evoluzione dei vari protagonisti…
      Vedremo anche se la tua affermazione sull'”ascesa continua dalla terza stagione” sarà valida anche per me! Onestamente, ora come ora, non ricordo grandi miglioramenti (mi piaceva tutto e basta! XD), ma ho davvero troppi pochi ricordi e forse, allora, non avevo neanche i mezzi per valutare pienamente qualcosa. Sarà un confronto molto interessante da fare! 🙂
      A presto!

      11 settembre 2013 alle 23:27

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...